Gigabyte, dagli Ultrabook agli smartphone

Svelati al Computex quattro smartphone dual SIM con Android 4.0.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-06-2012]

gigabyte gsmart dualSIM

Al Computex 2012 Gigabyte non ha mostrato soltanto l'ultrabook più leggero del mondo: ha svelato anche una gamma di smartphone dual SIM basati su Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

Si tratta dei nuovi membri della famiglia GSmart: i modelli M1420, M1320, G1362 e G1342. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Il gadget del momento è lo smart watch. Si indossa al polso come un orologio tradizionale ma consente di telefonare, mandare Sms, accedere al web, leggere l'email, postare su Twitter o Facebook, ascoltare la musica. Ne acquisteresti uno?
Sì, per leggere l'email / gli Sms / Facebook / Twitter o per ascoltare la musica senza dover utilizzare il telefonino.
No. Ho già uno smart watch: è il mio telefonino. Non sono interessato a un altro accessorio.
No. Non mi interessa leggere l'email o accedere al web dall'orologio. Preferisco che orologio e telefono siano separati.
No. E' una cavolata.
Non saprei.

Mostra i risultati (2174 voti)
Leggi i commenti (18)
Il GSmart M1420 adotta un processore MT6575 di MediaTek a 1 GHz e uno schermo touch da 4,3 pollici con risoluzione di 800x480 pixel; la fotocamera posteriore ha un sensore da 8 megapixel, autofocus e flash a LED, mentre quella anteriore è da 1,3 megapixel.

La connettività comprende Wi-Fi 802.11b/g/n e Bluetooth 3.0/4.0; non mancano accelerometro, sensore di prossimità e sensore di luminosità.

GSmart M1420
Gigabyte GSmart M1420

Il M1320, dal design più arrotondato, ha anch'esso un processore da 1 GHz (con 512 Mbyte di RAM e 4 Gbyte di memoria interna) ma schermo da 3,5 pollici (800x480 pixel).

La fotocamera posteriore è da 3 megapixel, sono supportati Wi-Fi e Bluetooth 3.0 e vi sono anche accelerometro, sensore di prossimità e sensore di luminosità.

GSmart M1320
Gigabyte GSmart M1320

Per il GSmart G1362 Gigabyte adotta il processore Qualcomm Snapdragon a 1,2 GHz, mentre la diagonale dello schermo è lunga 4,3 pollici.

Internamente vi sono 4 Gbyte di memoria, mentre la RAM ammonta a 512 Mbyte. Supporto alla connettività HSPA, Wi-Fi e Bluetooth 3.0, fotocamera posteriore da 5 megapixel con flash a LED, fotocamera frontale VGA, accelerometro e sensore di prossimità completano la dotazione.

GSmart G1362
Gigabyte GSmart G1362

Infine, il GSmart G1342 monta un processore a 800 MHz (Qualcomm MSM7225A) con 512 Mbyte di RAM, 1 Gbyte di memoria interna, fotocamera da 5 megapixel e schermo da 3,5 pollici con risoluzione di 320x480 pixel.

Non mancano fotocamera frontale VGA e supporto a Wi-Fi e Bluetooth 3.0.

GSmart G1342
Gigabyte GSmart G1342

Ulteriori dettagli, date di lancio e prezzi saranno comunicati da Gigabyte in seguito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Finalmente degli Android dual sim cazzuti! Attendiamo fiduciosi prezzi e recensioni...
11-6-2012 00:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1129 voti)
Settembre 2016
La stufetta a candele che non consuma elettricità
Come vedere tutto quello che avete mai cercato in Google
Hissgate, il fastidioso fischio dell'iPhone 7
Rubati sei milioni di username e password conservati in chiaro
iPhone 7, le cose realmente da sapere
Android nei guai: falle critiche e app infette
Truffatori online rubano 40 milioni di euro a un'azienda tedesca
Rubare le credenziali di accesso a un PC in 20 secondi
UE: stop alle tariffe di roaming, ma col trucco
Siete nel mondo reale: guardatevi intorno e non fate gli stupidi
Sesso e porno sul MegaUpload dell'FBI
Agosto 2016
WhatsApp condivide i dati dell'utente con Facebook
La realtà virtuale di Google è pronta al lancio
Android 7.0 Nougat, ecco le novità
L'NSA si lascia sfuggire armi informatiche segrete
Tutti gli Arretrati


web metrics