Amazon censura i libri gay? Solo un errore

Più di 57.000 opere a tema omosessuale sono scomparse dal catalogo online. Sembrava censura, invece era solo un errore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2009]

Amazon censura 57.310 libri gay maldestro errore

Il primo ad accorgersene è stato lo scrittore americano Mark Probst: all'improvviso - e senza alcuna motivazione apparente - due giorni fa dal catalogo di Amazon sono scomparsi i sales rank dei libri che trattano tematiche omosessuali.

Il sospetto che Amazon avesse iniziato una campagna censoria per togliere visibilità ai libri gay è sorto quasi immediatamente, alimentato dal fatto che la società non ha spiegato subito la propria posizione rilasciando dichiarazioni poco chiare.

Alla richiesta di informazioni da parte di Probster, infatti, Amazon ha risposto dicendo che stavano lavorando per escludere il materiale "per adulti" da "alcune ricerche e liste di best seller" generate a partire dal sale rank.

Se in teoria la cosa potrebbe avere un senso, non si capiva però perché scomparissero anche libri non classificabili come "per adulti" ma in cui vi sono semplicemente personaggi omosessuali.

A questo punto il caso ha continuato a crescere finché un portavoce di Amazon non è intervenuto per chiarire definitivamente la faccenda: il riordino del database, come inizialmente affermato, era davvero in corso; soltanto, a causa di un "errore imbarazzante e maldestro nella catalogazione" 57.310 libri gay erano stati eliminati dai risultati delle ricerche.

Amazon ha ammesso il proprio errore, seppure con ritardo; nonostante i dubbi che possono restare, sembra probabile che alla base di tutto ci sia davvero uno spiacevole errore.

Anche Probst è di questo parere: "Non credo che ci sia stato alcun intento maligno. Caso chiuso".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Esatto, la pi¨ generica categoria per adulti non c'entra niente. Li avranno catalogati come 'libri brutti'.. :lol: Leggi tutto
17-4-2009 22:32

Sara pure un errore ma chissÓ comÚ l'errore a riguardato solo libri con almeno un riferimento omosessuale. Questo significa che vi Ŕ stata una schedatura in base agli orientamenti sessuali, primo passo per un controllo ed una censura preventiva! :?
16-4-2009 15:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli aspetti peggiori del mercato della telecomunicazione mobile sono:
Tariffe incomprensibili
Concorrenza tra operatori solo di facciata
Cellulari troppo complessi
Mancanza di offerte adatte alle vere necessitÓ
Offerte tecnologiche superflue e costose

Mostra i risultati (3219 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics