I più giovani bloggano di meno

La percentuale di blogger sotto i trent'anni si è dimezzata rispetto a tre anni fa. I teenager ora sono su Facebook.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-02-2010]

Giovani meno blogger Facebook social network

Le prime vittime del successo dei social network sono i blog: secondo un'indagine del Pew Research Center, i più giovani ormai li snobbano in favore di Facebook e compagni.

Se nel 2006 il 28% dei ragazzi tra i 12 e 17 anni e un'uguale percentuale di giovani tra i 18 e i 29 anni possedeva un blog che aggiornava periodicamente, questa percentuale è caduta, alla fine del 2009, al 14% per la fascia tra i 12 e i 17 e al 15% tra i 18 e i 29 anni.

I più giovani frequentatori della Rete si sono spostati verso le reti sociali, MySpace e Facebook in primis, dove le comunicazioni non si limitano alla scrittura/lettura di post e commenti ma comprendono funzioni multimediali, giochi e un'interazione più spinta.

I social network hanno conquistato il 73% dei ragazzi e il 72% dei giovani, mentre con il crescere dell'età il fascino di questi servizi sembra essere meno irresistibile: solo il 40% degli ultratrentenni ha ceduto.

A cambiare non è soltanto il modo con cui ragazzi e giovani comunicano, ma cambiano anche gli strumenti usati: se il 55% delle persone comprese tra i 18 e i 29 anni usa di preferenza un notebook, cresce il numero di coloro che accedono a Internet dal telefonino, arrivando al 53%.

La condanna a morte dei blog non è tuttavia ancora stata firmata: se tra i più giovani hanno perso di popolarità, i diari online continuano ad attirare gli ultratrentenni: in questa fascia d'età i blogger sono aumentati dal 7 all'11%.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Mi pare una COSA NATURALE... in un blog si raccontano esperienze, -anni - esperienze e poi di cosa potrebbero parlare la gran parte dei giovani? dei punteggi fatti alla "playstascion"? MANCANO GLI ARGOMENTI!!! e forse quelli che li hanno, prendono altre strade. sfascbuk e tuitti invece richiedono poco impegno, basta... Leggi tutto
5-2-2010 17:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (1063 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics