Google acquisisce DocVerse per battere Office

Con DocVerse Microsoft Office acquista funzionalità di collaborazione online: traghetterà gli utenti verso Google Docs, abbandonando le applicazioni desktop.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-03-2010]

Google acquisisce DocVerse Office cloud computing

Google ha fagocitato un'altra piccola - ma importante per la sua strategia - società: DocVerse, fondata tre anni fa da alcuni ex dipendenti di Microsoft.

DocVerse produce un plugin che aggiunge a Microsoft Office una particolare funzionalità: permettere a più utenti di collaborare in tempo reale via Internet sui documenti di Office.

Il motivo dell'interesse di Google in questa società - per la quale avrebbe sborsato 25 milioni di dollari - è piuttosto evidente: se le tecnologie di DocVerse entrano a far parte di Google Docs, l'interoperabilità con Office migliorerà e convincere gli utenti a passare al cloud computing diventerà più facile.

Google non tiene nascosti i propri obiettivi: che spingere gli utenti verso la propria piattaforma di servizi - abbandonando le tradizionali applicazioni desktop - sia il sogno della società è affermato chiaramente nel post, pubblicato sul blog aziendale, che annuncia l'acquisizione.

"Il futuro delle applicazioni di produttività è nel cloud computing" - si legge - "Abbiamo sempre creduto che il Web sia la migliore piattaforma per la creazione e la condivisione di informazioni".

"Con DocVerse" - continua il post - "è possibile iniziare a sperimentare alcuni dei benefici della collaborazione basata sul Web usando le tradizionali applicazioni desktop Microsoft Word, Excel e PowerPoint".

Recentemente anche Steve Ballmer, Ceo di Microsoft, ha affermato qualcosa di simile ricordando che, se il presente è Windows, il futuro è Azure, la piattaforma cloud che nei laboratori di Redmond sta prendendo forma.

Due delle maggiori aziende al mondo stanno marciando decise verso l'abbandono delle applicazioni desktop, trasferendo i software - ma anche i dati degli utenti - su server societari accessibili da ogni parte del mondo e da ogni dispositivo, a patto di possedere una connessione al Web e con buona pace delle preoccupazioni circa la privacy.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Bè un nuovo competitor contro ms office non può che esser positivo.
9-3-2010 04:39

ottimo
8-3-2010 16:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (3386 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics