MediaShare di Verbatim

Un server domestico per accedere ai file in remoto tramite Internet e per condividere file, immagini, video, musica.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-09-2010]

Verbatim MediaShare

Oggigiorno è sempre più necessario poter accedere ai propri dati da diversi luoghi: ci si può trovare in una stanza della casa diversa da quella che ospita il PC o anche seduti a un bar o a lezione, ma in tutti questi casi esiste spesso la necessità di aprire un file, guardare una foto o ascoltare della musica.

Verbatim ha sviluppato un supporto di archiviazione di rete centralizzato che permette agli utenti di gestire tutti i propri file multimediali attraverso un'interfaccia user-friendly ovunque essi si trovino.

MediaShare Home Network Server permette infatti di visualizzare foto, ascoltare musica, scaricare o caricare file da qualsiasi computer collegato a Internet.

Il portale My Verbatim permette agli utenti di condividere facilmente album fotografici e automaticamente inviare link a familiari e amici che potranno, in questo modo, visualizzare o scaricare le immagini direttamente sul computer con il quale si sono connessi.

La musica può essere ascoltata in streaming attraverso iTunes su qualunque computer, Mac o Windows, connesso alla rete di casa, andando così ad arricchire ulteriormente i propri supporti di home entertainment.

MediaShare può inoltre essere usata per visualizzare foto e ascoltare musica su un televisore attraverso supporti DLNA-enabled come lettori di file multimediali, Playstation 3 o XBox360.

Il prodotto di Verbatim è dotato di un'interfaccia user-friendly per recuperare, archiviare e condividere i propri file.

Usando il tasto Easy Transfer gli utenti possono caricare i contenuti direttamente sul server da qualunque hard disk portatile, flash drive o lettore di card connesso dalla porta USB anteriore.

MediaShare supporta anche Apple Time Machine per utenti Mac o Backup Windows che permette agli utenti di effettuare backup di contenuti da un computer connesso in rete.

Il server è anche multitasking: ad esempio, gli utenti possono ascoltare le proprie canzoni preferite e visualizzare fotografie in soggiorno mentre nello stesso momento un'altra persona ascolta musica diversa archiviata su MediaShare da un computer portatile in cucina.

Queste sono le caratteristiche tecniche:
- archiviazione, condivisione e streaming di foto, video e altri file;
- fino a 2 TB di capacità;
- creazione di album fotografici e possibilità di condividerli con familiari e amici;
- Transfer Button per trasferire file direttamente su MediaShare da supporti USB o Memory Card;
- accesso da remoto semplicemente connettendosi a My Verbatim attraverso una qualsiasi connessione internet;
- involucro in alluminio;
- stampa tramite collegamento di una stampante USB;
- disponibilità di account multipli di accesso;
- compatibilità con Microsoft 7, Vista, XP Home o Pro, 2000, Macintosh OS X;
- alimentatore e cavo di rete in dotazione

Verbatim MediaShare Home Network Server è disponibile al prezzo di 229,00 euro (IVA inclusa).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Confermo, niente di nuovo sotto il sole: a questo prezzo non ci possono essere esitazioni, Synology o Qnap tutta la vita. :wink:
21-9-2010 13:02

{thomas}
capirai, e i NAS della Synology cosa fanno??? Le stesse cose, costano meno, e funziono benissimo!!
18-9-2010 23:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni pi¨ opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunitÓ di lavoro.
Serve a comunicare la qualitÓ di saper lavorare in team.
E' un'opportunitÓ che sfruttano soprattutto i pi¨ giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (821 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics