I profitti di Google superano ogni previsione

L'ultimo trimestre è andato meglio del previsto. Erich Schmidt festeggia e promette nuovi investimenti aggressivi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-10-2010]

Google profitti terzo trimestre 2010 previsioni

L'ultimo trimestre (il terzo del 2010) di Google si è chiuso superando le più rosee previsioni; anzi, per dirla con le parole di Eric Schmidt, è stato "eccezionale".

L'amministratore delegato ha ben ragione di esultare: i dati parlano di entrate in salita del 23% rispetto al terzo trimestre del 2009, arrivando a 7,29 miliardi di dollari, con un aumento dei profitti pari al 32% (2,167 miliardi di dollari).

Gli analisti si aspettavano un utile di 6,69 dollari per azione, invece Google ha superato le previsioni arrivando a 7,64 dollari per azione, con un balzo notevole rispetto ai 5,89 dollari dell'anno scorso.

"Il nostro core business è cresciuto molto bene e le attività più nuove, in particolare quelle sulla telefonia mobile, hanno mostrato uno slancio significativo" ha dichiarato Schmidt, spiegando a che cosa si debbano risultati tanto positivi.

Il 67% del merito va ai Google Sites, ossia ai servizi offerti dai siti che portano il marchio dell'azienda di Mountain View (che hanno permesso di incassare 4,83 miliardi di dollari), mentre il 30% spetta ai siti partner tramite il programma AdSense (1,80 miliardi di dollari).

Il periodo favorevole si è tradotto anche in un aumento degli impiegati: nello scorso trimestre Google ha assunto 1.500 dipendenti, arrivando a un totale mondiale di 23.331 persone che lavorano per l'azienda.

"Rimaniamo impegnati per investimenti aggressivi" - ha annunciato infine Schmidt - "sia per la nostra gente che per i nostri prodotti, per perseguire il nostro programma di innovazione".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2436 voti)
Maggio 2022
Localizzazione al chiuso grazie al 5G
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Lapsus$, arrestati due hacker: sono adolescenti
Registro delle Opposizioni e cellulari, la norma è in Gazzetta Ufficiale
Marzo 2022
Windows 11, video lentissimi in apertura per colpa dell'antivirus
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 maggio


web metrics