Il rootkit che si installa sulla scheda di rete

Sostituendo il firmware della scheda Ethernet si ottiene un rootkit che il sistema operativo non può rilevare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-11-2010]

rootkit ethernet broadcom delugré

Per ora si tratta soltanto di una dimostrazione, ma in futuro potrebbe essere la porta per una nuova minaccia, difficilmente rilevabile.

Guillaume Delugré, dipendente di Sogeti ESEC, ha sviluppato un sistema per installare un malware direttamente all'interno del firmware delle schede di rete.

Delugré ha iniziato studiando la documentazione pubblica e gli strumenti open source messi a disposizione da Broadcom per le proprie schede Ethernet PCI NetExtreme, arrivando a praticare il reverse-engineering del firmware.

È riuscito così a sviluppare un firmware personalizzato e a installarlo sulla scheda, dove è stato ovviamente eseguito dal processore integrato.

Con questo sistema è possibile quindi piazzare un rootkit direttamente sulla scheda di rete: sarà invisibile per il sistema operativo, ma molto utile al suo creatore.

Ciò che rende particolarmente pericolosa questa possibilità è il fatto che la scheda di rete gode dell'accesso diretto alla memoria (DMA); allo stesso modo l'autore del rootkit potrebbe accedere al sistema operativo.

Le ricerche di Delugré sono state presentate in occasione della conferenza Hack.lu, dove l'hacker ha anche fornito una dimostrazione delle proprie affermazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Dimostativo o praticamente utilizzabile e quindi pericoloso? Leggi tutto
27-11-2010 17:38

{brcm}
brcm Leggi tutto
26-11-2010 22:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Negli ultimi 12 mesi hai danneggiato accidentalmente un oggetto tecnologico portatile? (per esempio smartphone, fotocamera, notebook, tablet, ebook reader)
Sì, mi è caduto a terra.
Sì, mi è caduto in acqua (o ci ho versato dei liquidi).
Sì, ci ho lasciato giocare un bambino.
Sì, mi ci sono seduto sopra.
Sì, mentre lo lanciavo a un amico (o sulla scrivania).
No.

Mostra i risultati (2180 voti)
Aprile 2020
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Tutti gli Arretrati


web metrics