Il BlackBerry che stampa i messaggi sulla pelle

Consultare gli SMS senza nemmeno estrarre il telefonino: si leggono sui polpastrelli.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-02-2011]

BlackBerry SkinDisplay stampa sulla pelle

RIM è al lavoro su una tecnologia che permetterà di leggere i messaggi in arrivo senza nemmeno togliere il BlackBerry dalla tasca: il testo sarà infatti "stampato" sulla punta delle dita.

Il sistema ha il nome provvisorio di SkinDisplay e - come spiega la sua ideatrice, Clara Gaggero - si basa sugli sviluppi della tecnologia piezoelettrica, che permette di deformare un materiale utilizzando l'elettricità (o viceversa).

Grazie a SkinDisplay quando si riceve un messaggio - o il telefono deve segnalare una chiamata persa - non è più necessario estrarre il proprio BlackBerry: è sufficiente infilare la mano in tasca, stringere un momento lo smartphone e poi osservarsi i polpastrelli (o la mano), dove il testo sarà stato "stampato".

La traccia è ovviamente temporanea, "intagliata" nella pelle, e scompare semplicemente massaggiando lievemente la parte stampata (per esempio sfregando le dita).

Research In Motion sta al momento cercando di ottenere il brevetto su SkinDisplay e, nel frattempo, sta lavorando anche a SmartCall, un sistema che permette di indicare l'urgenza, l'oggetto e il termine ultimo entro cui rispondere alle comunicazioni.

Sia SmartCall che SkinDisplay si possono vedere all'opera nel video qui sotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

fortissimo il video! in topic: finché ci sarà chi compra tutte le stronzate che le industrie producono, queste NON si fermeranno a riflettere :roll:
3-3-2011 18:09

Non ti preoccupare vedrai che tornano presto con questo ritmo... :twisted: :twisted: :twisted: In quanto all'oggetto dell'articolo, beh bisogna sempre inventare qualcosa di nuovo per convincere la gente a cambiare un oggetto che già ha e che fa già tutto quello per cui è stato inizialmente pensato. Questa almeno è nuova.... però io,... Leggi tutto
1-3-2011 18:47

A me sembra utile! :D A scuola si può copiare e far sparire le prove ^^
1-3-2011 15:06

Rabbrividisco: mi fa tornare in mente certi spregevoli individui che usavano marchiare le persone, una cinquantina di anni fa... :shock:
1-3-2011 14:27

Dove andremo a finire.... Leggi tutto
1-3-2011 12:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (1976 voti)
Novembre 2019
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Tutti gli Arretrati


web metrics