In prova: Jabra Wave

IL TEST DI ZEUS - Un auricolare Bluetooth in grado di collegarsi a due dispositivi contemporaneamente e garantire un'elevata qualità dell'audio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-03-2011]

Jabra Wave auricolare Bluetooth dual

Reduce dal successo del modello BT250, Jabra propone Wave, un auricolare Bluetooth che rappresenta l'evoluzione da diversi punti di vista della versione precedente.

Sottile e leggero (13 grammi), il Wave è progettato per aderire all'orecchio, essere indossato dietro il padiglione e restare in posizione per tutto il giorno: per adempiere a questo scopo non deve quindi arrecare il minimo fastidio.

Il prodotto di Jabra - che si può indossare indifferentemente sull'orecchio destro o sinistro adattandolo con una semplice rotazione del cuscinetto eargel - è discreto e si può davvero indossare in modo continuativo.

Dal punto di vista delle funzionalità, il Wave vanta l'adozione della tecnologia DSP per garantire un'elevata qualità del suono, oltre a un design del microfono studiato per ridurre le interferenze dovute al vento. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il peggior difetto del tuo smartphone?
Ha il display troppo piccolo per navigare comodamente.
Le app che vorrei utilizzare non sono disponibili il mio OS.
La tastiera virtuale è scomoda.
E' troppo lento e le app girano a fatica.
Non è dual Sim.
La batteria dura troppo poco.
E' troppo pesante da portare in giro.
Altro (spiegalo nel forum)

Mostra i risultati (3912 voti)
Leggi i commenti (19)
Occorre dire che, una volta indossato l'auricolare, il microfono non si trova nelle immediate vicinanze della bocca: non si può quindi pensare di sussurrare e riuscire anche a farsi sentire dal proprio interlocutore. A parte questo inconveniente, comune peraltro a tutti gli auricolari Bluetooth, la ricezione è molto buona.

Il Wave si connette al telefono tramite il protocollo Bluetooth 2.1 con EDR ed eSCO. Anzi, la sua particolarità è la capacità di potersi collegare a due diversi dispositivi contemporaneamente tramite la tecnologia chiamata MultiUse, evitando così la necessità di ripetere la procedura di accoppiamento per passare da un apparecchio all'altro: in questo modo è possibile utilizzare l'auricolare con due cellulari (ma anche, per esempio, con un computer con supporto Bluetooth).

La trasmissione tra cellulare e auricolare è inoltre protetta con un sistema crittografico a 128 bit.

La batteria integrata consente di arrivare fino a 6 ore di autonomia in conversazione e fino a 8 giorni in standby; per la ricarica è fornito un apposito caricabatterie.

Sul corpo dell'auricolare, oltre al pulsante di accensione e spegnimento, sono poi presenti il tasto di regolazione del volume e due led: uno indica la presenza della connessione Bluetooth, l'altro lo stato di carica della batteria.

Il tasto che permette di ricevere (o rifiutare) le chiamate in arrivo e di porvi fine è integrato nel microfono.

Il Wave comunica con l'utente anche attraverso due messaggi vocali: quando l'autonomia scende a 30 minuti una voce avvisa del prossimo scaricarsi della batteria, e se l'accoppiamento con il cellulare è andato a buon fine la stessa voce lo conferma dicendo "Connected".

Le chiamate in arrivo sul cellulare vengono automaticamente trasferite all'auricolare, che riprodurrà una melodia. L'utilizzo del protocollo Bluetooth impone che non vi sia troppa distanza tra telefono e auricolare (nominalmente) 10 metri, né grossi ostacoli tra essi, pena la presenza di disturbi durante la conversazione.

In base alle funzionalità del telefono è poi possibile effettuare chiamate vocali, gestire gli avvisi di chiamata e mettere le chiamate in attesa.

Nella confezione, oltre al Wave e al caricabatterie, sono presenti la guida rapida, un cuscinetto eargel aggiuntivo più grande di quello standard, così da permettere a ognuno di scegliere la soluzione più confortevole per le proprie orecchie, e due protezioni antivento per il microfono.

JABRA WAVE
Prezzo Euro 69,99 (IVA inclusa)
Pro Peso contenuto, comodo da indossare, buona qualità audio, autonomia elevata, accoppiamento contemporaneo con due dispositivi
Contro Non devono esserci ostacoli significativi tra auricolare e telefono
Funzionalità 4.5
Documentazione e facilità d'uso 5
Condizioni Commerciali 4
Giudizio Globale 4.5

Il Jabra Wave si dimostra efficiente e in grado di garantire una buona qualità delle conversazioni; l'utilizzo è semplice e immediato; infine, il design e il peso contenuto fanno sì che lo si possa indossare anche per molto tempo senza provare fastidio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
In prova: Plantronics Voyager Legend

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Con questo link il problema del sudore non c'e', ci sono andato diverse volte in palestra e telefonavo mentre sudavo, funziona ancora dopo 2 anni e mezzo. Ciao!
7-11-2012 01:14

{Vittorio}
Io lo uso da un po' e' ottimo ma... eh si', c'e' un "ma": Se stai sudando e le gocce di sudore colano dai capelli sull'orecchio, riescono a penetrar nel dispositivo ed e' una catastrofe. Ho dovuto aprirlo e inondarlo con disossidante, poi acqua distillata e infine asciugare con phon. la faccenda del sudore, credetemi, e' una... Leggi tutto
6-11-2012 07:47

{Raffaele}
Ma la batteria è accessibile e si può sostituire una volta esaurita o in condizioni di emergenza? Oppure è come tutti gli auricolari "usa e getta" da pochi euri che hanno batteria integrata e non sostituibile?
28-3-2011 13:13

Io per l'auto ho risolto con il vivavoce (direttamente integrato nell'autoradio), ma per il casco la vedo dura con questo...
14-3-2011 12:23

Interessante.. ho provato un congegno simile, più economico, ma ho avuto problemi con la molletta di plastica che dovrebbe agganciarsi all'orecchio. Si è subito staccata ed è andata persa. Questo almeno ha un corpo unico e non dovrebbero esserci incidenti simili. Sarebbe interessante conoscere la sua portabilità sotto un casco da... Leggi tutto
12-3-2011 11:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te gli scanner aeroportuali...
Contribuiscono efficacemente a combattere il terrorismo.
Violano la privacy senza migliorare la sicurezza.

Mostra i risultati (2572 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics