Google Docs e le interruzioni di pagina

L'elaboratore di testi online ora mostra i documenti divisi in pagine.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-04-2011]

Google Docs interruzioni di pagina

L'ultimo aggiornamento apportato a Google Docs introduce una modalità di visualizzazione comune sugli elaboratori di testi tradizionali ma che ancora mancava nella suite online: la vista a pagine separate.

Anziché un unico documento continuo è ora possibile vedere le singole pagine, complete di eventuali note e intestazioni; l'opzione può essere disattivata in qualsiasi momento tornando alla visualizzazione originale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Il motivo è quello. Tanto è vero che è quasi norma avere nelle applicazioni web due renderer diversi: 1 per il web e uno per produrre la stampa pdf dei dati con le pagine giuste. Salvo alcune eccezioni è molto più semplice questo approccio che tentare cose strane simulando i salti pagina in html. Se questa cosa verrà portata dentro... Leggi tutto
6-5-2011 17:54

In effetti anche la stampa in PDF delle pagine web non viene sempre molto bene...
6-5-2011 14:53

Ma bau! Io in verità non uso googledocs e l'ho visto solo un paio di volte. Però se dietro non c'è un applet java e tutto si gioca con javascript+html allora il salto pagina diventa un problema. Il motivo è semplice: l'html non prevede il salto pagina perchè il documento è inteso come unica pagina. Quando stampi è il browser che spezza... Leggi tutto
6-5-2011 14:20

Perdona la mia ignoranza, a me pareva banale, ma non conoscendo una sola riga di codice... :oops:
6-5-2011 12:08

Fastidiosa sì però banale no: html+interruzioni di pagina=casino! Leggi tutto
5-5-2011 19:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2689 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics