Il riscaldamento globale minaccia il Wi-Fi

Secondo il governo inglese i cambiamenti climatici renderanno inaffidabili i sistemi di comunicazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-05-2011]

Riscaldamento globale minaccia WiFi

Un rapporto del Dipartimento per l'Ambiente, il Cibo e gli Affari Rurali del Regno Unito ha sollevato un problema inaspettato collegato al riscaldamento globale.

Secondo il rapporto, un eventuale aumento delle temperature avrebbe un effetto deleterio sulle comunicazioni, andando a influenzare il raggio d'azione dei segnali radio, compreso il Wi-Fi.

Caroline Spelman, che ha presentato il rapporto, ha spiegato che inoltre i temporali associati a questo fenomeno potrebbero avere un impatto negativo sull'affidabilità dei segnali, e che estati più secche e inverni più umidi potrebbero danneggiare i tralicci e i cavi sotterranei.

Internet e le comunicazioni telefoniche sarebbero dunque minacciate dal riscaldamento: ciò potrebbe portare a conseguenze nefaste in caso sia necessario usare, in situazioni di emergenza, sistemi di comunicazione che si rivelano inaffidabili.

Per evitare problemi Caroline Spelman ha chiesto l'investimento di 200 miliardi di sterline nei prossimi cinque anni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Cosa vuoi di più? :roll: Ciao Leggi tutto
18-5-2011 01:08

La non evidenza scientifica sulle cause, nel mio mondo, non determina assolutamente la non veridicità della cosa. Personalmente è una cosa che vedo fare a tanti, troppi, sostenitori del metodo scientifico: sostenere che una cosa non è vera solo perché non ci sono evidenze. E' uno di più grandi tranelli motivo per il cui mi sono... Leggi tutto
17-5-2011 13:12

Avete fatto centro ! Leggi tutto
16-5-2011 16:42

Permettimi di commentare questa affermazione. La radiazione e’ proporzionale alla potenza di emissione ed inversamente proporzionale al quadrato della distanza. Quindi possiamo dire che “la distanza e’ piu’ importante”. Quello che non tutti sanno e’ che mentre la potenza di emissione della stazione radio base e’ costante, controllata... Leggi tutto
16-5-2011 16:40

Concoro con Eratostene NON C'E' ALCUNA EVIDENZA SCIENTIFICA che il riscaldamento globale sia dovuto a causa antopica(CO2) pittosto che naturale (SOLE), nella scienza a differenza della politica, non prevale il parere della maggioranza. :idea: :old: Leggi tutto
16-5-2011 10:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2799 voti)
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 agosto


web metrics