Wikileaks pubblica tutti i cablogrammi USA

Vanno online tutti e 250.000 i documenti riservati trasmessi dai diplomatici e intercettati dal sito di Assange.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-09-2011]

Wikileaks pubblica tutti i cablogrammi USA

Visto che ormai la frittata era già stata fatta, WikiLeaks ha deciso di abbandonare ogni remora e pubblicare in un colpo solo gli oltre 250.000 cablogrammi della diplomazia americana in suo possesso.

«Dato che il database completo si può scaricare da centinaia di siti, è rimasta un'unica azione razionale»: così il sito ha annunciato sul proprio account Twitter la decisione, che segue un sondaggio in cui gli utenti hanno espresso il desiderio di vedere tutto il materiale pubblicato.

L'archivio è a disposizione in versione integrale e, per chi desidera scaricarlo, crittografata; su Twitter si possono trovare le chiavi per accedervi.

Ciò ha suscitato la preoccupazione di quanti già temevano che la diffusione dei cablogrammi completi tramite le piattaforme di file sharing, senza il supporto diretto di WikiLeaks, fosse sufficiente a mettere in serio pericolo gli informatori: ora che il sito stesso ha fornito le modalità per l'accesso, i pericoli possono soltanto essere aumentati.

I documenti non sono stati resi disponibili secondo una gerarchia o un indice che ne consenta l'ordinamento: l'unica possibilità è effettuare ricerche tramite il motore interno del sito che li ospita (vedi anche quest'altro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Si metterà ancora di più nei casini, ma era effettivamente la cosa più coerente da fare. Personalmente ne vedo solamente un bene, visto che penso che la scusa della sicurezza nazionale e dei nomi è una fandonia e totalmente nella norma nel mondo del giornalismo, dove ci mettono due secondi a pubblicare nomi, cognomi e illazioni dei... Leggi tutto
5-9-2011 12:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Un collaboratore di Zeus News ci ha posto il quesito: "Mio figlio ha ormai 8 anni, che grosso modo è l'età in cui io ho ricevuto il Commodore 16 (avevo 9 anni). Lui per Natale vorrebbe un tablet. Che cosa gli regalo?" Secondo voi, è meglio regalare...
Un tablet
Un notebook
Un Pc
Un Commodore 16
Qualcos'altro

Mostra i risultati (2257 voti)
Luglio 2020
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Tutti gli Arretrati


web metrics