Appuntamento su Facebook e poi coinvolta in rapina

Al primo appuntamento, lui l'ha trasformata nella complice di una rapina.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-09-2011]

Facebook appuntamento rapina

Si erano conosciuti tramite Facebook, s'erano piaciuti e, sempre attraverso il social network, avevano deciso di vedersi nella vita reale.

Per il loro primo appuntamento, Leah e Adam - due abitanti del Galles - avevano convenuto di incontrarsi per poi andare a casa di lui e guardare insieme un DVD: lei sarebbe arrivata in auto, lui a piedi.

Quando il suo cavaliere le ha chiesto se per piacere potesse accompagnarlo a trovare brevemente un amico, Leah non si è insospettita.

Forse le è venuto qualche dubbio quando Adam l'ha fatta fermare nelle vicinanze di una ricevitoria per scommesse, è sceso con in mano un coltello ed è tornato poco dopo con dei soldi e gridando «Vai! Vai! Vai!».

______________

Sondaggio: Hai mai incontrato persone conosciute on line?
______________

La fuga non è durata molto: qualcuno aveva preso nota della targa dell'auto di Leah, che è stata fermata dalla polizia poco dopo la rapina.

Sia Leah che Adam hanno quindi passato la notte in cella finché il secondo non è riuscito a convincere la polizia che Leah non era sua complice, ma lui l'aveva raggirata dopo averla conosciuta su Facebook.

Ora Adam deve scontare quattro anni e mezzo di prigione. «Credevo che avrei passato la notte tra le sue braccia» ha commentato Leah a vicenda conclusa. «Invece è stato lui a finire tra le braccia della legge, e ho rischiato la prigione».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Beh, almeno l'ha scagionata dall'accusa di complicitÓ, poteva andare peggio. :lol: :lol: :lol:
12-9-2011 19:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando acquisti un elettrodomestico per la casa, valuti soprattutto...
che il CONSUMO energetico non sia elevato.
che lo SPAZIO occupato non sia eccessivo.
che mi faccia risparmiare TEMPO.
che il COSTO di acquisto sia basso.

Mostra i risultati (2034 voti)
Ottobre 2019
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
Tutti gli Arretrati


web metrics