Se Google Docs smette di funzionare

Un malfunzionamento nella suite svela la più grande debolezza del cloud computing.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-09-2011]

Google Docs irraggiungibile

Di tanto in tanto succede qualcosa che fa per lo meno dubitare della corsa al cloud computing.

Google Docs, la suite di programmi per ufficio da utilizzare online, oggi ha sofferto di un malfunzionamento che ne ha impedito l'utilizzo da parte degli utenti, compresi quelli aziendali, per una trentina di minuti.

La lista dei documenti, l'elaboratore di testi e l'applicazione di disegno a un certo punto hanno semplicemente smesso di rispondere.

Google si è immediatamente messa all'opera per scoprire che cosa stesse succedendo, e ora i programmi funzionano normalmente.

Tutto ciò solleva però ancora una volta la questione sulla convenienza dell'affidarsi completamente a un servizio esterno che potrebbe cessare di essere disponibile all'improvviso.

Se Google Docs smette di funzionare, fosse anche per pochi minuti, smette di funzionare per tutti. Se una copia locale di Office va in crash, un altro computer può sopperire alle necessità.

Ciò non vuol dire che il cloud computing sia dannoso in toto, ma che prima di consegnarsi alle soluzioni remote conviene avere un piano di riserva, o accertarsi che il lavoro che si sta svolgendo possa aspettare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

grazie. bisogna ci studi sopra un pò.....
12-9-2011 08:17

Come server warehouse? Il sistema di Sorceforce è open. All'interno di esso esistono anche altri progetti simili. Docebo è per e-learning ma si può sfruttare le capacità anche come server "magazzino". In questo caso il "maestro" è il capo e "alunno" e il dipendente. :wink: Ciao Leggi tutto
11-9-2011 16:47

avresti qualche documento in materia?
10-9-2011 22:14

Verissimo! Io, tradizionalista, backup-po tutto. Alla fine però mi ritrovo parecchi duplicati in giro! Allora mettere in rete è conveniente ma se quella volta non possiedi un internet o non è veloce? :shock: Fare un server warehouse, ovvero un server dove tutti posso accedere in vari modi (cvs, ftp, ssh, ecc..) per depositare quello... Leggi tutto
10-9-2011 15:41

io ho un account ubuntu one. però affidarsi in toto al cloud computing lo trovo "pericoloso", anche per i problemi di sovraccarico di una rete come quella italiana se devo portare fuori del materiale le soluzioni sono due: o lo metto nella chiavetta oppure su ubuntu one per le aziende è vero che talvolta ci sarebbe davveroi... Leggi tutto
10-9-2011 10:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5212 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics