Intel lancia nuovi Pentium e Core per portatili

Sei CPU dedicate al mercato mobile, tutte basate sull'architettura Sandy Bridge.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-10-2011]

Intel Sandy Bridge Core Pentium notebook

Intel ha lanciato sei nuovi processori - tutti basati sull'architettura Sandy Bridge, presentato l'anno scorso, dedicati ai notebook.

Si tratta di due CPU marchiate come Pentium - e dunque appartenenti alla fascia più bassa del mercato - e di quattro CPU marchiate come Core.

I primi due sono il Pentium 967 e il Pentium B960, entrambi dual core e funzionanti rispettivamente a 1,3 e 2,2 GHz (con TDP massimo di 17 Watt e 35 Watt). Anche i Pentium, essendo basati su Sandy Bridge, integrano il chip grafico Intel HD 3000, che funziona a 350 MHz per il 967 e a 650 MHz per il B960.

La famiglia Core si arricchisce di due i3, un i5 e un i7. Sia l'i3-2350M che l'i3-2367M sono dual core con Hyper Threading e lavorano rispettivamente a 2,3 e 1,4 GHz; il primo presenta un TDP di 35 Watt, il secondo invece presenta un TDP di 17 Watt.

Il Core i5-2430M ha una frequenza di clock di 2,4 GHz e, grazie alla tecnologia Turbo Boost, può arrivare a 3 GHz in caso di necessità; è un processore dual core con Hyper Threading e un TDP di 35 Watt, con il core grafico che lavora a 650 MHz.

L'ultima CPU è quella più potente: si tratta del Core i7-2670QM, un quad core con Hyper Threading che lavora a 2,2 GHz (3,1 GHz con il Turbo) dtato di 6 Mbyte di cache e core grafico a 650 MHz; il TDP per questo processore è di 45 Watt.

Intel non ha ancora comunicato i prezzi ufficiali per tutti i processori, ma soltanto per uno: l'i3-2350M costerà 250 dollari (per ordini da 1.000 pezzi).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dove guardi le tue serie Tv preferite?
Alla TV
Sul PC
Sul tablet
Sullo smartphone

Mostra i risultati (2376 voti)
Novembre 2020
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics