Anonymous, attacco DDoS a Equitalia

Dopo Trenitalia, il gruppo di hacker mette offline il sito dell'azienda incaricata di riscuotere i tributi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-03-2012]

anonymous attacco equitalia

Anonymous è tornata all'attacco: dopo aver messo offline (sia pure temporanea-mente) il sito di Trenitalia, la sezione italiana del collettivo di hacker ha colpito il sito di Equitalia.

Il sito, raggiunto da un attacco di tipo DDoS, è rimasto irraggiungibile per parte della giornata di ieri, mentre ora è tornato operativo.

Come d'abitudine, Anonymous ha reso note le motivazione dell'attacco sia tramite il proprio blog ufficiale che su Pastebin.

«Siete un'anomalia tutta italiana» - spiegano gli hacker - «un'azienda in teoria pubblica che si occupa della riscossione di (presunti) tributi dovuti all'Agenzia delle Entrate, che attuate con una ferocia inaudita e con pratiche quantomeno opinabili».

Anonymous elenca i misfatti di Equitalia accusando il gruppo di impiegare lunghi tempi per le notifiche («facendo così lievitare a dismisura gli interessi dovuti»), di non essere trasparente («è ormai conclamato il fatto che personaggi illustri,con potere politico o comunque "di riguardo" ricevano trattamenti preferenziali e dispari») e di abusare di «poteri smisurati».

«Ebbene gli Italiani sono stanchi dei vostri abusi e delle vostre vessazioni» - conclude il gruppo - «e noi come sempre intendiamo dar loro voce».

Sondaggio
Negli spazi per i commenti alle notizie, in che modo si comportano i maggiori siti di informazione online?
Sono eccessivamente censori. Se i loro articoli subissero lo stesso trattamento, accuserebbero di dittatura.
Mostrano una spudorata tendenza a privilegiare i commenti favorevoli alle loro linee editoriali.
Si limitano alle normali regole del vivere civile e delle leggi in vigore.
Danno importanti spazi e a volte dovrebbero contenere gli "ardori" dei commentatori con maggiore decisione.
Sodoma e Gomorra! Va bene la libertÓ d'opinione ma c'Ŕ un limite a tutto.

Mostra i risultati (1398 voti)
Leggi i commenti (11)

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Anonymous oscura il sito del Vaticano

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Equitalia, col nuovo sito arriva la rateizzazione online

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{bunny}
equitalia = ladrocinio legalizzato.
18-2-2013 10:46

{Romano}
Lunga vita a Anonymous!!!
17-3-2012 16:27

Quoto Merlin. E in pi¨... Forza Anonymus!!! :twisted:
13-3-2012 10:38

{Giuseppe}
in principio fu Gestline......rubava ai poveri ( auto e case confiscate....) per dare ai ricchi...( come hanno ammucchiato tanti beni mobili e immobili certi figuri? è fin troppo facile capirlo...)....poi venne Equitalia....ma la storia è sempre la stessa....togliere ai poveri per dare ai ricchi.....( a parte qualche caso... Leggi tutto
13-3-2012 03:21

Le "cattiverie" di Equitalia sono fin troppo note. Leggi tutto
12-3-2012 10:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il tuo browser preferito?
Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari
Opera
Un altro

Mostra i risultati (11985 voti)
Ottobre 2020
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Tutti gli Arretrati


web metrics