Motorola lancia telefonino con tre SIM

Il Motokey 3-Chip è in grado di utilizzare fino a tre SIM contemporaneamente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2012]

Motorola ha lanciato un telefonino particolare, il Motokey 3-Chip.

La sua caratteristica principale è la possibilità di ospitare contemporaneamente tre SIM. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual la cifra complessiva che spendi ogni mese per il tuo smartphone? Comprende tutto: telefonate, piano dati, Sms, rata telefono e via dicendo.
Sotto i 10 euro
Tra i 10 e i 20 euro
Tra i 20 e i 30 euro
Tra i 30 e i 50 euro
Tra i 50 e i 100 euro
Oltre i 100 euro
Non ne ho idea

Mostra i risultati (5137 voti)
Leggi i commenti (7)
Di queste, soltanto una alla volta può essere utilizzata per il traffico dati; le altre due restano attive unicamente per le telefonate e i messaggi di testo.

Motokey 3-Chip dispone di tastiera fisica QWERTY completa, fotocamera da 2 megapixel, tasto Facebook dedicato, radio FM e slot per scheda microSD (con una scheda da 2 Gbyte già inclusa); lo schermo è di tipo tradizionale, non touch.

Verrà venduto a un prezzo equivalente a circa 140 euro ed esclusivamente in Brasile, almeno per il momento: non si ha notizia di una sua eventuale commercializzazione in Italia.

Motokey 3Chips Front LATAM POR

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

Un telefono con il tasto fessbuk non lo comprerei comunque, non sono riuscito a disinstallare l'app fessbuk dal mio smartphone per liberare spazio e la cosa mi disturba, figuriamoci un telefono con una funzione cos in vista che non user mai! :wink:
5-6-2012 19:15

{Marco}
Se almeno si sapesse se è gprs o umts o entrambi.
4-6-2012 23:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Confessa. Hai mai acquistato un farmaco online?
Assolutamente no, un reato.
Fossi matto! E' un rischio per la salute.
Non si dovrebbe... ma lo ammetto, qualche volta successo.
Lo faccio abitualmente anche se contro la legge o pericoloso.

Mostra i risultati (3579 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics