QR Code nelle banconote contro i falsari

Microscopici e invisibili alla luce normale, bloccheranno anche il traffico di prodotti contraffatti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-09-2012]

nano code

I QR Code sono ormai una presenza famigliare, ma un team di ricercatori della South Dakota School of Mines and Technology ha trovato il modo di trasformarli in un'arma per combattere i falsari.

Utilizzano nanoparticelle mischiate a inchiostri fluorescenti verdi e blu, i ricercatori hanno sviluppato una tecnica per stampare QR Code di dimensioni minuscole e visibili soltanto se illuminati da un laser nel vicino infrarosso.

Possono essere stampati - tramite uno speciale meccanismo "ad aerosol" su vetro, plastica, pellicola e, ovviamente, anche sulla carta utilizzata per le banconote.

Una volta illuminati dalla luce giusta, gli oggetti svelano i codici che possono poi essere decodificati proprio come si fa con i QR Code tradizionali, e aiutare in questo modo a distinguere i prodotti originali da quelli contraffatti.

La tecnica, difatti, non si applica unicamente alle banconote ma è stata pensata per fermare il traffico di prodotti contraffatti, come medicinali e vini pregiati.

I test hanno mostrato che questi codici restano leggibili anche dopo aver subito lunghi cicli di utilizzo usurante.

Sondaggio
Qual è il tuo approccio con la tecnologia?
La ostacolo con tutte le mie forze: porta solo guai, inquinamento, distruzione e guerra. Il mio stile di vita ideale e' quello degli Amish della Pennsylvania.
Sono poco interessato, uso le macchine al minimo indispensabile, e solo per l'utilizzo pratico. Per esempio, uso il telefono per comunicare, l'auto per muovermi sulle lunghe distanze e il computer per fare strani calcoli elaborati.
La tecnologia non e' buona o cattiva, essa si limita a fornirci degli strumenti piu' potenti. Se vengono usati a fin di bene o male, il merito o la colpa sono solo nostri.
Amo circondarmi di macchinette che fanno cose fino a ieri impensabili. Essere aggiornato e' per me un sottile godimento, per certi versi una piacevole dipendenza.

Mostra i risultati (3824 voti)
Leggi i commenti (8)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
In Canada il QR Code più grande al mondo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Esatto. Per amore di notizia una volta quei lettori erano smontabili (erano scanner con un sensore per il filo metallico) e programmabili. Adesso (dicono per i costi e sicurezza) non lo sono più e quindi devi cambiarli ad ogni modifica delle banconote. Dunque se cambia solo una banconota (esempio) il costo di un caffè della... Leggi tutto
22-9-2012 20:18

E, tanto per cambiare, miliardi che pagheremo noi utenti, clienti o, se preferisci, limoni da spremere... :twisted:
22-9-2012 18:31

E' l'eterna lotta tra la Zecca e i falsari. Però in questo caso non parlerei di novità o innovazione. Piuttosto invogliare l'acquisto di un nuovo lettore di banconote! Adesso questi lettori sono milioni solo in Italia: Sono in tutti i dispositivi che accettano banconote come i distributori automatici e i cambiavalute e non solo vicino... Leggi tutto
22-9-2012 18:04

Lo supponevo, questo però signfica che a me la banconotra falsa la possono rifilare tranquillamente e che alla fine ci rimetto io e non, per esempio, la banca che si potrà permettere il lettore adeguato. A questo punto a che mi serve tutta questa innovazione se ci rimetto uguale o, anzi, di più perchè, come giustamente dice MaXXX, la... Leggi tutto
22-9-2012 16:08

Credo ci vorrà un lettore di banconote di nuova generazione Gladiator. E io Pago :D
22-9-2012 15:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di più. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non può fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3785 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics