Windows 8, accoglienza tiepida

Le previsioni sull'accoglienza del nuovo sistema operativo sono grigie e l'entusiasmo che all'epoca ci fu per Windows Xp è solo uno sbiadito ricordo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-10-2012]

Microsoft Windows 8

A tre settimane di distanza dal lancio pubblico di Windows 8, lo scenario del favore, presso l'utente finale, del nuovo sistema operativo Microsoft appare non particolarmente rassicurante.

Gli utenti che finora hanno scaricato la prerelease del sistema sono in numero cinque volte inferiore rispetto a quanto era avvenuto in occasione del prelancio di Windows 7.

Lo afferma ComputerWorld, che riferisce come su 10.000 macchine Windows, solo 33 hanno accolto la versione prelancio del nuovo sistema. Nel settembre del 2009, alla stessa distanza dal giorno di avvio delle vendite, Windows 7 risultava installato su 164 macchine su 10.000, vale a dire cinque volte in più rispetto allo scenario attuale.

Probabilmente proprio tenendo conto di questi dati appare giustificata la politica annunciata da Microsoft già da tempo, che consentirà l'aggiornamento, per macchine di recente acquisto, al più basso prezzo mai stabilito dall'azienda: negli Stati Uniti l'aggiornamento costerà 40 dollari e che in Italia sarà possibile godere della stessa offerta, fino al 31 gennaio 2013, a un prezzo notevolmente inferiore - pari a circa 15 euro.

A questo si aggiunge una serie di considerazioni di diversi analisti che hanno individuato il successo della versione 7 legato alla necessità di risolvere i problemi offerti dalla precedente release Vista.

Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2856 voti)
Leggi i commenti

La notevole stabilità di Windows 7 lascerebbe prevedere, anche in funzione di esigenze specifiche di tipo economico, come gran parte dell'utenza potrebbe decidere di rimandare a tempi migliori l'acquisto della nuova versione, o addirittura rinunciarvi.

Potrebbe anche aver contribuito allo scarso interesse una serie di modifiche operative che hanno lasciato certamente interdetto chi ha installato la prerelease e si è trovato di fronte a un modus operandi forse più efficiente ma certamente molto diverso da quello cui l'aveva abituato Windows 7.

In altri termini e per dirla in maniera più chiara, potrebbe verificarsi, per la versione 8, quanto accadde dopo il lancio di Vista, accolto tiepidamente dall'utenza che preferì continuare a riutilizzare XP, sicuramente il sistema operativo di gran lunga di maggior successo della casa di Redmond.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 18)

Beh, comunque Win7 (soparttutto 64) è forse il miglior sistema operativo che Microsoft abbia mai fatto.. Se l'hardware è buono, mai una schemata blu (io l'ho stressato in lungo e in largo e ancora ne vedo una)! Anche i programmi sono più stabili.. Che che se ne dica, sono stato 6 mesi, 9 ore al giorno a lavorare con MAC (ultimisismi... Leggi tutto
13-10-2012 12:09

Per quanto mi riguarda, così come ho saltato senza rimpianti sia Vista che Win7, salterò tranquillamente anche questo accrocchio, e mi terrò il mio (almeno nel mio PC) ottimo e perfettamente funzionante XP.
13-10-2012 10:44

...veramente io l'ho installato sul mio vecchio Acer Aspire one 150, un lento Atom con 1 Gb di memoria e schermo da 8,9 in origine con linux, poi con una versione di prova di w7 ed adesso con la w8 e devo dire che gira benissimo come quando aveva linux. Le mattonelle non piaciono anche a me, più utili nei dispositivi mobili ma basta... Leggi tutto
8-10-2012 12:12

E' da vedere.. puoi oliare quanto vuoi, puoi ricattare dando le preinstallazioni.. Ricordiamoci, però, Vista. La gente non è più con sveglie al collo e orecchini al naso (oddio, forse i teenagers li hanno e come :) ). Tutti se ne lamentano e non possono proprio imporre, oggi più di ieri, un bel niente. Il pc rimane sempre la valvola... Leggi tutto
8-10-2012 00:01

{pavlov}
Capisco l'interfaccia unificata con smartphone, pad e net/note/ultrabook, ma questa è una forzatura! Sono mesi che ho la release preview e trovo l'avvio veramente rapido, il sistema è stabile (ho un computer autoassemblato) e girano tutte le applicazioni che ho installato. Trovo invece inutilizzabile (ex)Metro:... Leggi tutto
7-10-2012 21:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto sei dipendente dal tuo smartphone?
Non posseggo uno smart phone.
Spesso lo dimentico e quando lo porto con me a volte lo lascio o lo dimentico spento.
Lo utilizzo con una certa frequenza, ma ne potrei fare a meno.
Per lavoro è un compagno inseparabile, ma alla sera e nei week-end lo spengo volentieri.
Lo porto sempre con me: senza mi sentirei incompleto.

Mostra i risultati (4365 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 novembre


web metrics