Google Chrome e le estensioni silenti

L'utente deve essere avvisato ogni volta che una estensione si installa: troppi in passato hanno approfittato dell'installazione silenziosa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-01-2013]

chrome extensions

Google ha deciso di dare un giro di vite alla politica di installazione delle estensioni per il proprio browser Chrome, a cominciare dalla versione 25 dello stesso.

La questione riguarda in particolare Chrome per Windows: nel momento di aggiornare a Chrome 25, tutte le estensioni di terze parti verranno disabilitate, e all'utente sarà fornità la possibilità di riattivarle facilmente. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il tuo browser preferito?
Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari
Opera
Un altro

Mostra i risultati (12084 voti)
Leggi i commenti (37)
Questa decisione è stata presa perché il meccanismo disponibile finora - che permettava di installare silenziosamente estensioni tramite il Registro di Windows - è stato fin troppo sfruttato per riempire gli utenti di aggiunte al browser, che lo volessero o no.

Così, oltre a disattivare le estensioni installate con questo sistema, Chrome 25 avviserà l'utente ogni volta che qualcuno cercherà di utilizzare il sistema di installazione silente.

post sideload dialog

In caso si decida di cambiare idea in seguito sarà sempre possibile modificare la propria decisione tramite le gestione delle estensioni nel menu Impostazioni.

Modifiche di questo tipo alla politica di installazione delle estensioni sono già state decise da Mozilla per Firefox: in cambio di un click in più richiesto all'utente la sicurezza migliorerà.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Arriva Firefox 19, legge anche i PDF

Commenti all'articolo (2)

Può essere un problema di sicurezza tutto ciò che viene installato sul proprio pc...tanto più se in maniera "silente" e dunque un poco occulta... Non aggiorno mai nulla (su pc, smarthone...) in maniera automatica....anche un aggiornamento lecito e corretto potrebbe dare problemi o modificare qualche cosa che a me va bene... Leggi tutto
20-1-2013 12:14

Condivido questa politica di Google, purtroppo capita ancora troppo spesso di ritrovarsi qualcosa di inaspettato e non voluto - ancorchè semi innocuo - nel browser senza rendersene conto e, soprattutto, senza aver dato alcun consenso. Ben venga una decisione che permette ad un prezzo veramente irrisorio (un click in più) di mantenere... Leggi tutto
13-1-2013 20:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Pensi che il carpool dinamico (passaggi a utenti che fanno lo stesso percorso organizzandosi via web o smartphone) sia una buona soluzione per diminuire il traffico e abbassare i costi?
E' una buona idea, a patto che sia sicuro, il costo sia basso e non si debba essere legati ad alcun utente.
Non credo che funzionerà in Italia.
Non ne sono sicuro, ma potrebbe funzionare.
Controllerei le referenze dell'autista designato prima di salire sulla sua auto. Ma utilizzerei il servizio.
Parteciperei volentieri perché è un'ottima idea!
Potrei usufruirne, anche per ridurre l'inquinamento, anche se ho la mia auto. Qualche volta potrei fungere da autista.

Mostra i risultati (1680 voti)
Ottobre 2021
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 16 ottobre


web metrics