Ristrutturazione Telecom Italia, l'accordo si allontana

Dalle assemblee arriva una forte protesta che mette in difficoltà il sindacato a giungere a un accordo per la ristrutturazione dei call center.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-03-2013]

In Telecom Italia si stanno svolgendo le assemblee per approvare l'avvio della ristrutturazione dei call center dei servizi 187, 119 e 191.

Il piano che sancisce il rinvio al prossimo anno del progetto di societarizzazione dei call center, oggi divisione Caring Services, prevede due anni di contratto di solidarietà per tutti gli operatori, per assorbire l'esubero di 2.750 unità oltre ai 500 che già potrebbero usufruire della pensione.

Sondaggio
Come preferisci seguire gli aggiornamenti di Zeus News?
Apro Zeus News nel browser e vedo se ci sono novitÓ
Sono iscritto alla newsletter
Sono abbonato ai feed RSS
Seguo le novitÓ dal Forum dell'Olimpo Informatico
Seguo le novitÓ da Twitter
Seguo le novitÓ da Facebook
Tramite un altro sito che aggrega le notizie
In altro modo (suggeriscilo nei commenti!)

Mostra i risultati (6407 voti)
Leggi i commenti (13)

Inoltre è prevista la chiusura di tutte le sedi periferiche entro il 2014, con il trasferimento del personale nei capoluoghi di provincia, ma anche la revisione delle modalità operative degli stessi tecnici di Rete che dovrebbero operare con automezzi sempre geolocalizzati.

E' previsto anche il dimezzamento dello stesso premio di risultato che non è stato pagato nel novembre del 2012.

Per Telecom Italia l'accordo non ha alternative e con un comunicato stampa lo ha già dato per acquisito, mentre il sindacato sta tenendo faticosamente assemblee in tutti i posti di lavoro; finora, è forte la protesta contro le decisioni aziendali.

Il punto considerato più inaccettabile è soprattutto il piano di riduzione delle sedi, perché gli immobili sarebbero stati venduti durante la gestione Tronchetti Provera, con conseguente forte aumento dei costi di affitto, come più volte denunciato anche da Beppe Grillo.

A questo punto non si esclude neanche che la Cgil rifiuti di sottoscrivere definitivamente l'intesa, anche se la Cisl e la Uil non la volessero seguire nello scontro con Telecom Italia.

L'altra possibilità è che la direzione del personale tiri fuori una sorta di coniglio dal cappello, come una forte una tantum del valore di 1.500 euro da erogare nel mese di maggio; ma nel management aziendale non c'è unità sul giocarsi questa carta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Dal grillismo antipolitico a quello antisindacale
Telecom Italia, accordo per il telelavoro

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

{sereno}
cda ,management telecom italia attenzione state tirando troppo la corda questo visto da un osservatore esterno.sta montando la rabbia se dovete fare morire un'azienda fate pure ,ma attezione qualcuno ve ne chiedera' conto e per voi saranno situazioni amarissime.(la massa vi sormontera')auguri...
23-3-2013 16:15

{vauro}
La Telecom è sempre la prima a sperimentare nuove strade come è stato per la sua "privatizzazione" e si sono visti i risultati! Il localizzatore riceve i dati dal gps e come trasmette le coordinate alla centrale operativa? Ma con una bella antenna GSM/GPRS che manda di continuo i dati ai ponti.Ora i tecnici sono... Leggi tutto
22-3-2013 20:18

Di base non sono contrario alla geolocalizzazione degli automezzi e al loro monitoraggio, lo sta per fare anche Poste con un accordo con la Octo Telematics, in fondo se fossi un imprenditore serio cercherei di evitare abusi nell'uso della flotta aziendale. Telecom Ŕ una azienda "privata" sui-generis, perchŔ non pu˛... Leggi tutto
22-3-2013 08:06

la solidarietÓ non riguarderebbe solo i lavoratori dei call-cnter. chiusura sedi-- lavoratori a casa con il telelavoro. per il resto una riorganizzazione pesante tanto quanto sembra essere pesante la situazione di telecom.
21-3-2013 23:49

{Francesco Timbali}
La Telecom richiede di geolocalizzare gli automezzi:è interessare notare che i dispositivi che vuole installare a tale scopo sono commercializzati da lei stessa attraverso una patnership con una ditta pugliese ma probabilmente come si vede dal sito stesso di questa azienda non riescono a piazzare il prodotto sul mercato a parte un... Leggi tutto
21-3-2013 23:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando fai la spesa, qual Ŕ tra questi il profilo in cui ti ritrovi maggiormente?
Vado dritto verso quello che devo comprare e non perdo tempo: guardo solo le caratteristiche del prodotto e quanto costa.
Leggo sempre attentamente le etichette dei prodotti.
Per me gli acquisti sono necessari per una vita piena e appagante.
Per me il prezzo Ŕ pi¨ importante della marca.
Preferisco essere servito piuttosto che servirmi da solo.

Mostra i risultati (1679 voti)
Gennaio 2022
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 gennaio


web metrics