Anonymous: il fallimento di Mt.Gox è una truffa

Secondo il collettivo, si è trattato di un piano fraudolento architettato dal CEO.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-03-2014]

mark karpeles

Mt.Gox, la piattaforma online per lo scambio di Bitcoin che ha recentemente chiesto il fallimento, ha denunciato un presunto furto, commesso da alcuni hacker, di ben 345 milioni di dollari in Bitcoin.

Il collettivo Anonymous ha però replicato fornendo una propria versione dei fatti e accusando l'amministratore delegato di Mt.Gox, Mark Karpelès, di truffa.

Tutto ha inizio dal file da 716 Mbyte pubblicato dagli hacker che hanno violato Mt.Gox sul sito personale di Karpelès (ora offline).

Come riporta la rivista economica Forbes, nel file c'erano l'indirizzo di casa di Karpelès, il suo CV, e soprattutto un foglio di calcolo Excel che sembrava documentare più di un milione di compravendite.

Secondo Anonymous le transazioni registrate nel file per 915.116 Bitcoin, se confrontate con la perdita dichiarata di 850.000 Bitcoin a seguito dell'attacco, dimostrerebbero che il CEO di Mt.Gox sta mentendo e che in realtà egli stesso avrebbe intascato il denaro.

Sondaggio
Che rapporto d'aspetto ha il tuo monitor?
4:3
16:9
16:10

Mostra i risultati (1939 voti)
Leggi i commenti (11)

Forbes è invece più possibilista: le transazioni sospetto potrebbero essere semplicemente il segno di una contabilità poco precisa, causa peraltro del tempo trascorso prima che ci si rendesse conto del furto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

Indagheranno?! Ma sanno come fare? :shock:
11-3-2014 23:13

Indagheranno le autoritÓ... cmq che casino questi bitcoin, bellissimo strumento ma dove ci sono soldi iniziano anche le magagne :)
11-3-2014 15:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale di queste affermazioni concordi maggiormente?
Il Governo sta facendo troppo poco per portare la banda larga anche nelle zone pi¨ remote.
Il Governo riuscirÓ a migliorare la diffusione della banda larga.
Il Governo vorrebbe fare di pi¨ per la diffusione della banda larga, ma mancano le risorse.
Il Governo non sta facendo abbastanza per reperire risorse per la banda larga.
Al Governo non frega nulla della banda larga a meno che qualche lobby o qualche gruppo finanziario o industriale gliela chieda; a quel punto troverÓ il modo di mettere una nuova tassa ai pensionati o ai lavoratori dipendenti per reperire i fondi.

Mostra i risultati (3458 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics