Il mouse che si controlla con le gesture

Con Flow basta un gesto per compiere qualsiasi operazione in modo naturale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-12-2014]

flow

Sin dalla sua invenzione, il mouse è cambiato tutto sommato poco: che sia ottico o meccanico, va sempre spostato sulla scrivania.

Flow è un'invenzione che rivoluziona questo concetto e che, stando al successo che la raccolta fondi su Indiegogo sta avendo, pare piacere a molti.

Invece di avere un dispositivo da spostare lungo una superficie piana, Flow propone di utilizzare un controller in grado di interpretare i gesti compiuti sulla mano al di sopra di esso. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quanto è importante la fotocamera in un tablet?
La fotocamera nel tablet? Ma a che serve?
E' importante ma non essenziale, potrei farne tranquillamente a meno.
E' fondamentale: non comprerei mai un tablet senza una buona fotocamera, o meglio ancora due.
Non ho un tablet e non mi sono mai posto il problema.

Mostra i risultati (1999 voti)
Leggi i commenti (7)
Dopotutto, i dispositivi touch e i sensori come Kinect ci hanno abituato alle gesture per impartire i comandi: Flow applica lo stesso principio ai computer.

Flow è già in grado di controllare più di 30 applicazioni popolari, come Photoshop, Final Cut Pro X, Spotify e YouTube.

Con Spotify, per esempio, basta passare la mano al di sopra di Flow per cambiare traccia, come si può vedere nel filmato che riportiamo qui sotto; la ghiera esterna, invece, può essere usata per effettuare lo zoom o cambiare la dimensione del pennello su Photoshop. E sollevando la mano si alza il volume. L'articolo continua dopo il video.

Flow utilizza il protocollo Bluetooth nella versione 4.1 per comunicare con il PC (o il tablet, o lo smartphone) ed è dotato di una batteria sostituibile che garantisce un'autonomia di 4 mesi.

Anche se l'obiettivo su Indiegogo è stato raggiunto, restano ancora alcuni giorni per contribuire e assicurarsi così uno dei primi esemplari che saranno prodotti. Le consegne inizieranno a giugno 2015.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
21 scorciatoie di tastiera poco note
In prova: ADJ Shark Mouse
Il MouseBook ha il trackpad che si sgancia
Microsoft, il mouse con il tasto Start
In prova: IRIS IRIScan mouse
Microsoft, il Kinect manderà in pensione il mouse
Il mouse di BMW-Thermaltake
Il ''mouse'' da dito
Il mouse yo-yo, si ricarica giocandoci
Due mouse ambidestri per HP

Commenti all'articolo (3)

Concordo con Gladiator. Senza provarlo non lo comprerei.
26-12-2014 20:21

Io sono ancora molto mouse dipendente, bisognerebbe provarlo per giudicare, solo sulla base del filmato e di quanto presente su Indiegogo non lo acquisterei.
22-12-2014 16:04

Ottima periferica. Io direi che il top sarebbe l'integrazione di tale tecnologia già nei dispositivi come notebook o PC.
21-12-2014 14:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Negli ultimi 12 mesi hai danneggiato accidentalmente un oggetto tecnologico portatile? (per esempio smartphone, fotocamera, notebook, tablet, ebook reader)
Sì, mi è caduto a terra.
Sì, mi è caduto in acqua (o ci ho versato dei liquidi).
Sì, ci ho lasciato giocare un bambino.
Sì, mi ci sono seduto sopra.
Sì, mentre lo lanciavo a un amico (o sulla scrivania).
No.

Mostra i risultati (2147 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics