Google standardizzerà i chipset Android

Per combattere la frammentazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-11-2015]

google standard chipset android

Tra le critiche più sovente mosse al mondo Android spicca quella relativa alla frammentazione. Un'infinità di modelli di smartphone e tablet, che danno origine a un'impressionante quantità di combinazione hardware, può far venire il mal di testa a chi progetta il software e essere un ostacolo nella battaglia con Apple.

Proprio l'azienda di Cupertino è diventata una sorta di ispirazione per Google, e in particolare il controllo completo che essa esercita sull'intero processo di produzione degli iPhone e degli iPad, sin dai processori: Apple se ne occupa personalmente sin dall'introduzione dell'A6.

Sono molti gli analisti secondo i quali è proprio questa attenzione all'hardware a garantire prestazioni più fluide ad iOS rispetto ad Android anche quando quest'ultimo può vantare componenti apparentemente superiori.

Così, Google ha deciso di di intervenire. Secondo quanto riporta The Information, il colosso di Mountain View ha intrapreso dei colloqui con in produttori di hardware per parlare della realizzazione dei processori destinati ai prodotti con Android.

Google ha chiesto CPU con una cache maggiore, fotocamere più rapide e sensori di profondità integrati. Con questa e altre migliorie non soltanto la frammentazione dovrebbe ridursi, ma le prestazioni in particolare di app come Google Maps e Gmail dovrebbero salire.

Sondaggio
Un sito Internet richiede che la password sia più complicata. Cosa fai per ricordarla?
La scrivo su un foglio di carta
Faccio di tutto per memorizzarla
La salvo sul browser e utilizzo il Completamento automatico
La salvo sullo smartphone
La salvo come nota sul computer
Impiego una utility specifica per l'immagazzinamento password

Mostra i risultati (2729 voti)
Leggi i commenti (12)

Nessun produttori di chipset ha confermato queste indiscrezioni, né Google ha ufficialmente dichiarato l'esistenza dei colloqui. Saranno i prossimi mesi a dirci se vedremo una convergenza dell'hardware dei vari dispositivi Android oppure se ciascuno continuerà per la propria strada.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Troppi schermi, un incubo per gli sviluppatori
Android, un sistema frammentato
Google combatte il malware da remoto su Android e... deframmenta

Commenti all'articolo (2)

Anche Google sta scoprendo quanto è bello il recinto nel quale rinchiudere tutti i beoti??? :lol: :lol: :roll:
12-11-2015 19:01

{Elicita}
" Proprio l'azienda di Cupertino è diventata una sorta di ispirazione per Google". Già. E' l'ispirazione di ogni accentratore, se è per questo; Stalin, Hitler e compagnia cantante ne sono perfetti esempi. Controllo totale della Apple sugli stolti utenti che glielo hanno permesso, pagando per... Leggi tutto
7-11-2015 16:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A partire da quale età è utile un telefono cellulare?
Prima degli 8 anni
Da 8 a 10 anni
Da 10 a 12 anni
Da 12 a 14 anni
Da 14 a 16 anni
Da 16 a 18 anni
Dopo i 18 anni

Mostra i risultati (3343 voti)
Luglio 2020
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
Tutti gli Arretrati


web metrics