Domotica, quanto spenderai

Quanto sei disposto a pagare per l'acquisto di prodotti per la ''casa intelligente'' nei prossimi 12 mesi?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-12-2017]

domotica

Quanto sei disposto a pagare per l'acquisto di prodotti per la ''casa intelligente'' nei prossimi 12 mesi?
Fino a 150 euro
Fino a 250 euro
Fino a 500 euro
Fino a 1000 euro
Oltre 1000 euro
Non sono sicuro

Mostra i risultati (799 voti)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Non potevo votare. La mia casa è già intelligente, c'è un cervello umano pensante dentro, non ho bisogno di comperare niente. :lol:
6-3-2019 13:38

In effetti io non ho votato poiché manca l'opzione che mi si confà ovvero 0. Francamente non saprei se un cronotermostato ambiente sia considerabile domotica, se sì, è l'unica spesa di domotica che ho fatto nel 2017 e non assolutamente intenzione di farne nei prossimi anni per le ragioni già chiaramente espresse da chi mi ha preceduto. ... Leggi tutto
27-12-2017 15:22

@ zoomx La domotica non implica per forza il collegamento ad internet. Se poi ultimamente molti prodotti funzionano esclusivamente se connessi al cloud è un altro discorso, e personalmente casomai decidessi di automatizzare casa (vedi il mio post precedente) eviterò completamente sistemi di questo tipo
25-12-2017 14:55

Come scrive zero la... zero compatibilità fra marche diverse è un guaio serio. Inoltre il fatto che si tratta di dispositivi chiusi ne preclude l'utilizzo in caso di chiusura dei servizi online, cosa già capitata diverse volte. Anche dal punto di vista della sicurezza siamo indietro. Tranne rari casi, si spendono molti soldi su sitemi... Leggi tutto
25-12-2017 12:39

Ho votato l'ultima opzione perché manca la scelta "zero euro" Un po' perché la penso come zero ma soprattutto quando in fase di sistemazione dell'appartamento prima di andarci ad abitare (circa 20 anni fa) ho valutato i pro ed i contro ho lasciato perdere per i costi esagerati rispetto ai benefici che avrei avuto. In questi... Leggi tutto
25-12-2017 10:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (779 voti)
Settembre 2019
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Tutti gli Arretrati


web metrics