eBay, perché scansioni le porte dei tuoi visitatori?

Ogni volta che si visita il sito, uno script controlla quali porte siano aperte sul computer.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-05-2020]

ebay scansione porte visitatori

«Se scruterai a lungo in un abisso» - ha detto una volta Nietzsche - «anche l'abisso scruterà dentro di te». Oggi quell'aforisma va aggiornato: se visiti eBay (a lungo o rapidamente che sia), eBay visiterà te.

Come ha scoperto Bleeping Computer, infatti, il popolare sito di aste ha da qualche tempo aggiunto alla propria pagina web uno script il cui scopo è effettuare una scansione delle porte dei visitatori.

Semplificando un po', potremmo dire che ogni servizio in rete (locale o Internet) funziona su una porta. Quando si visita un sito, per esempio, il server che lo ospita riceverà dal browser dell'utente una richiesta sulla propria porta Tcp 80, e servirà le pagine cercate.

Lo script di eBay effettua una verifica di alcune porte specifiche sui computer dei visitatori: forse sta rilevando l'esistenza di qualche servizio in ascolto su di esse?

A quanto pare è proprio così: lo script controlla quelle porte precise alla ricerca di servizi come Windows Remote Desktop, Vnc, TeamViewer, Ammyy Admin e altri ancora, per un totale di 14 porte.

Tutti questi servizi utilizzano di default una certa porta o un certo numero di porte (quelle da 5900 a 5903 per Vnc, la 7070 per Anydesk), e proprio queste sono quelle controllate da eBay, oltre a un più misteriosa porta 63333, che non ha un utilizzo "tipico".

A questo punto si pone però un'ulteriore domanda: perché mai eBay dovrebbe sincerarsi che certi servizi siano o meno in esecuzione sui computer dei visitatori?

Un ulteriore particolare può servire a chiarire la faccenda: come ha notato NullSweep, la scansione avviene soltanto se il computer ospite sta eseguendo Windows; se invece usa Linux, o è un Mac, non c'è alcun controllo.

L'ipotesi più probabile è quindi che eBay voglia verificare che i computer degli utenti di Windows non siano compromessi e, magari, usati per compiere acquisti fraudolenti.

L'ipotesi non è poi così remota: nel 2016 ci fu un'epidemia di episodi di questo tipo. Moltissimi computer, controllati a distanza tramite TeamViewer, vennero adoperati per fare acquisti su eBay senza che i loro legittimi proprietari ne sapessero niente (almeno fino al momento di verificare gli addebiti della carta di credito).

Sebbene i programmi oggetto della scansione siano tutti strumenti legittimi, spesso sono stati adoperati in maniera illecita, come il caso di quattro anni fa dimostra. Evidentemente, eBay vuole evitare che la situazione si ripeta.

D'altra parte, le modalità con cui eBay cerca di quietare le proprie preoccupazioni sono discutibili: una scansione delle porte potrebbe già in sé essere considerato un atto d'intrusione, e comunque si tratta di qualcosa che un utente certamente non immagina di subire quando visita un sito. È come se, entrando dal macellaio per comprare due bistecche, si venisse perquisiti.

eBay, interrogata in merito, ha risposto che «la privacy degli utenti resta la nostra priorità principale. Ci impegniamo a creare un'esperienza - sul nostro sito e sui nostri servizi - che sia sicura, protetta e affidabile». Insomma, lo fanno per il nostro bene.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La società di consulenza McKinsey ha individuato 12 tecnologie "dirompenti", capaci di dare una spinta all'economia, migliorando produttività, favorendo i consumi e trasformando completamente la vita quotidiana. Quale sarà la più importante?
Internet Mobile
Software in grado di prendere decisioni autonome
Internet delle cose
Tecnologia cloud
Robotica avanzata
Auto che si guidano da sole
Genomica di nuova generazione
Batterie di nuova concezione
Stampa 3D
Materiali evoluti (grafene ecc.)
Metodi avanzati per trovare ed estrarre gas e petrolio
Energie rinnovabili

Mostra i risultati (2874 voti)
Maggio 2020
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Pubblicano vecchie foto delle vacanze: denunciati e multati
Tutti gli Arretrati


web metrics