HotSpot Amsterdam

Nella città europea i punti di connessione sono destinati a diventare in tutto 125.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-10-2004]

HotSpot Amsterdam è il nome di un progetto che presto porterà nei Paesi Bassi, e più precisamente nel centro e nella prima periferia di Amsterdam, il segnale 802.11b.

Per adesso gli hot spot attivati in centro sono 7 e si prevede che entro i prossimi 3 mesi la copertura sarà più capillare grazie ad altri 70, che diventeranno in tutto 125 punti di connessione.

Così facendo, i cittadini e i turisti della città potranno fruire la rete in completa libertà e mobilità, praticamente ovunque.

I prezzi per le connessioni variano tra i 4,95 euro per chi vuole connettersi per una sola giornata e i 14,95 euro per chi vuole usufruirne per un mese; quest'ultima cifra raddoppia se si opta per 512 kilobit al secondo di banda.

Mentre i ricercatori si affannano nello studiare altre tecnologie come lo standard WiMax (802.16), Amsterdam studia il modo per consentire a operatori e utenti una connessione più comoda ed efficiente sia per l'ambiente cittadino che rurale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il genere di applicazioni che utilizzi di pi¨ sul tuo smartphone (o sul tuo tablet)?
Calendari
Giochi
Grafica
Informazioni
Internet (accesso, condivisione, ecc.)
Messaggistica
Social network
UtilitÓ (viaggi, cucina, ecc.)

Mostra i risultati (1937 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics