Free come una birra

In Danimarca nasce la prima birra open source.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-12-2004]

Segnali confortanti sul finire del 2004: la filosofia del sorgente aperto sta contagiando altri campi oltre al software. Eppure, secondo autorevoli analisti economici, il 2004 doveva essere l'anno del rilancio di Microsoft, della battaglia di SCO e dell'arretramento di Linux e dell'Open Source.

Sappiamo come è andata: doppia mazzata per zio Bill a Bruxelles, mazzata singola, non definitiva ma importante, per SCO e la sua delirante campagna legale contro il pinguino. E poi le aperture al mondo dell'Open Source da parte di Brasile, Venezuela, Argentina e tanti altri paesi anche non latino americani. E le aziende non sono state da meno dei governi, basti pensare al rilascio dei sorgenti di Solaris o al prossimo Palm OS che girerà su base Linux.

Ma vorremmo chiudere l'anno parlando di un evento minore, quasi goliardico, che apparentemente non ha niente a che fare con i successi del pinguino e soci. Un gruppo di studenti in informatica presso l'università di Copenhagen, secondo la rivista specialistica Ingeniøren, ha lanciato la birra open source.

Il prodotto viene descritto come "una birra energetica dal gusto pieno". È una classica bionda fermentata in modo convenzionale, ma con l'aggiunta del guaranà, bevanda energetica tradizionale dei popoli dell'Amazzonia. La versione 1.0 è una birra di medio tenore alcolico (6% vol) con un colore rosso dorato scuro, e un sapore originale, ma familiare.

La ricetta e il marchio della Vores Øl (nostra birra) sono rilasciati sotto licenza Creative Commons -Attribution -Share Alike, che significa fondamentalmente che chiunque può usare la ricetta per produrre quella birra o crearne un derivato. Ma occorre rilasciare l'eventuale ricetta derivata sotto la stessa licenza citando gli autori originari.

La ricetta e la metodica sono disponibili sul sito ufficiale della Vores Øl.

È uno dei primi esempi di contagio (un altro, meno goliardico e più drammaticamente importante, lo troviamo qui) della filosofia open source ad aspetti non collegati al software. Un auspicio che abbiamo formulato in altre occasioni, quando abbiamo parlato dell'hackumer, lo spirito libero e smanettone (hacker) quando non usa il computer. Forse qualcosa si sta muovendo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Ast
meditiamo, meditiamo gente .... Leggi tutto
31-12-2004 21:35

mauro
mauro commenta Leggi tutto
31-12-2004 19:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te il Codice della Strada dovrebbe proibire di indossare i Google Glass mentre si guida?
Sì, perché rappresentano una distrazione peggiore degli SMS, e quindi un pericolo.
No, perché come tutte le cose possono essere utilizzati bene o male. Altrimenti dovremmo vietare anche i navigatori GPS.
Ho un'altra opinione (la illustro nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (1043 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics