Call center di Trenitalia, gara a due

Alla gara d'appalto per il call center delle Ferrovie per ora sembrano intenzionate a partecipare solo Cos e Telecom Italia, aziende già in società in Atesia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-02-2005]

treno

Trenitalia intende esternalizzare il proprio call center, il ben noto 892021; tale servizio fornisce informazioni sugli orari ferroviari ed effettua anche la vendita di biglietti, ed è da poco accessibile anche dai cellulari.

Per questo Trenitalia ha bandito una gara d'appalto e finora sembrano intenzionate a partecipare solo due aziende: Telecom Italia, capitanata da Tronchetti Provera, e il gruppo Cos, nelle mani di Alberto Tripi. Se le cose rimangono così, la gara tra Cos e Telecom Italia sarà soltanto tra queste due aziende, che oltretutto sono già in società in Atesia, una delle più importanti aziende di call center italiane.

La maggioranza azionaria di Atesia è stata ceduta da Telecom Italia, che ha mantenuto una quota di minoranza, e ha lasciato al suo vertice alcuni dirigenti; Atesia continua a lavorare per l'ex monopolista, gestendo importanti campagne di telemarketing come quella su Alice Adsl, oltre a svolgere il servizio di call center per Alitalia.

Tra poco, con l'introduzione delle più rigide norme sulla privacy nel nuovo elenco telefonico, le attività di telemarketing di Atesia inevitabilmente caleranno e andranno rimpiazzate con nuovi business.

A questo punto, chiunque vincerà la gara, è probabile che Atesia diventi un polo di servizi di informazione, non solo per Trenitalia ma per la stessa Telecom; quest'ultima potrebbe affidare ad Atesia, esternalizzandole, le attuali attività del servizio informazioni 12 e 412, unificando questi due servizi e realizzando quindi sinergie importanti; anche l'attuale personale Telecom Italia che svolge questi due servizi, circa 1.500 unità, potrebbe essere trasferito. Tutto questo avverrebbe prima dell'avvio del nuovo servizio sostitutivo del 12, previsto per il 1 Luglio.

Alle necessità di gestione dei sistemi informativi e della banca dati del nuovo elenco potrebbe provvedere Finsiel, che lo stesso gruppo Cos vorrebbe acquistare da Telecom Italia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Anche Alitalia ...... Leggi tutto
8-3-2005 15:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dove e come sei solito vedere i film?
Al cinema.
A casa, quelli trasmessi in Tv.
A casa, sul Pc.
A casa, con un lettore multimediale.
Ovunque, sul cellulare (oppure iPad / iPod / lettore Mp3)

Mostra i risultati (3645 voti)
Aprile 2024
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Amazon abbandona i negozi coi cassieri a distanza
Marzo 2024
Buone azioni e serrature ridicole
Il piano Merlyn, ovvero la liquidazione di Tim
Falla nelle serrature elettroniche, milioni di stanze d'hotel a rischio
L'antenato di ChatGPT in un foglio Excel
La valle inquietante
La crisi di Tim e la divisione sindacale
La fine del mondo, virtuale
WhatsApp e Messenger aprono agli altri servizi di chat
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 aprile


web metrics