La Confesercenti sceglie l'open source

L'Assonet della Confesercenti invita Richard Stallman e si schiera contro la brevettabilità del software.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-05-2005]

La Confesercenti è, in concorrenza con la Confcommercio, una delle organizzazioni imprenditoriali più importanti e rappresentative del mondo del commercio e del terziario.

Da sempre più vicina di Confcommercio al mondo della sinistra, oggi fa una scelta importante: attraverso la sua associazione di categoria Assonet si schiera contro l'ipotesi che l'Unione europea adotti la famigerata direttiva per la brevettabilità del software e lo fa invitando il Italia Richard Stallman, considerato il padre dell'open source.

Infatti l'11 maggio, presso la sede milanese dell'Assonet-Confesercenti, Richard Stallman, insieme al senatore Fiorello Cortiana e al presidente dell'Assonet Mauro Toffetti, discuteranno della posizione di Assonet, fortemente preocupata che una cattiva direttiva sui brevetti possa nuocere soprattutto alle piccole e medie imprese che vogliono utilizzare software libero per sviluppare nuovi prodotti, produrre ricchezza e promuovere la crescita.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (3)

Beniamino De Giorgi
Open source Leggi tutto
11-5-2005 16:31

Nando
Free Sosftware != Open Source Leggi tutto
11-5-2005 11:58

daniele
solo preoccupazione? Leggi tutto
11-5-2005 08:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'auto che si guida da sola... (completa la frase)
ci permetterÓ di sfruttare il tempo perso guidando, magari in coda.
ci toglierÓ l'ultimo brandello di privacy.
ci farÓ viaggiare pi¨ sicuri.
ci esporrÓ a nuovi pericoli, dovuti ai bug o agli attacchi degli hacker.
ci consentirÓ di ridurre l'inquinamento.
ci priverÓ dell'autonomia.
sarÓ accettabile solo se ci permetterÓ sempre di scegliere la guida manuale.
sarÓ sicura solo se non permetterÓ mai la guida manuale.

Mostra i risultati (5652 voti)
Ottobre 2019
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
Tutti gli Arretrati


web metrics