Condivisione dei pareri e della musica

Un'iniziativa per promuovere la musica indipendente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-06-2005]

logo di radio paz

Molto spesso le zone periferiche del nostro bel paese sono quelle che più di tutte riescono a promuovere iniziative davvero innovative. In un ottica di condivisione e promozione, RadioPAZ ha presentato una nuova modalità di "circolazione delle idee".

Sul sito della web radio indipendente pugliese, sarà possibile ascoltare brani musicali di gruppi emergenti salentini e non; con un semplice sistema di "commento" sarà data la possibilità agli utenti-ascoltatori di recensire, commentare o criticare liberamente (e senza censure) ciò che si è ascoltato.

"Tutti i gruppi emergenti saranno poi introdotti a una licenza Creative Commons" ci spiega Matteo Serra di PAZ (l'associazione a cui fa riferimento la radio on-line, il periodico di controinformazione "l'imPAZiente" e un portale dedicato alle nuove tecnologie) "al fine di far conoscere da subito alle realtà emergenti che esistono possibilità diverse di produrre contenuti e soprattutto di condividerli".

"L'idea è anche quella di far interagire gli ascoltatori, farli discutere intorno a una proposta musicale, farli entrare in contatto diretto con le band e promuovere così un nuovo modo di fare musica indipendente".

Sicuramente non si tratta di un'iniziativa rivoluzionaria o capace di risolvere molti dei problemi legati alle major della musica o alle leggi italiane in materia, ma è un piccolo tentativo che dimostra quanto sia importante il tema della circolazione dei contenuti e quanto sia fondamentale sostenere un approccio indipendente alla creatività.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (1)

Creative Common per la musica Leggi tutto
23-6-2005 23:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa fai quanto ricevi una richiesta d'amicizia da una persona che non conosci?
Di solito accetto tutte le richieste d'amicizia. Pi amici ho, meglio
Accetto l'amicizia solo di persone con cui ho conoscenze in comune
Sui social, aggiungo come amici solo le persone che conosco personalmente

Mostra i risultati (1106 voti)
Settembre 2021
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 settembre


web metrics