Risparmio energetico e speranza di pulito

E' in corso la seconda edizione di EnergyMed.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-03-2007]

colonnina

Non è forse un caso che la mostra EnergyMed abbia visto le luce ed ora rinnovi con successo le presenza presso i padiglioni della Mostra d'Oltremare a Napoli, da decenni capitale dell'emergenza rifiuti. E forse non è neppure un caso che se ne sia parlato poco o nulla, visto che l'eliminazione degli inquinanti è un business miliardario (in euro).

I trasporti sono nel mirino di chi si occupa di ecologia, a causa dell'inquinamento e del degrado ambientale indotto dagli elevati volumi del traffico metropolitano e autostradale; perciò in contemporanea si svolgerà il salone MobilityMed, cioé della Mobilità Sostenibile, con molti convegni sul tema ed un'ampia esposizione di prodotti tecnologici avanzati.

Tra questi ultimi ci fa piacere ricordare una realizzazione dell'Università degli Studi di Salerno, un prototipo dotato di motore elettrico che ricava l'energia da pannelli fotovoltaici su progetto e finanziamento europeo.

Ma non è tutto, ha fatto la sua comparsa anche il primo esemplare di motorino senza emissioni. Anzi no, qualcosa in effetti emetterà: un bicchierino d'acqua.

Dovrebbe chiamarsi, chissà perché, "Triggino" ed è alimentato a idrogeno "pulito" cioè¨ prodotto esclusivamente tramite l'energia solare.

Si prevede che sarà presto possibile effettuare ricariche a costo bassissimo mediante colonnine di distribuzione. Alla faccia delle "7 sorelle", dei blocchi del traffico e degli scioperi dei benzinai.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Triggino - il motorino che non inquina... Leggi tutto
11-3-2007 23:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?
Lo leggo attentamente e poi faccio click su “Accetto”
Do un sguardo al testo e poi accetto
Dipende dall'applicazione. A volte leggo il contratto di licenza
Non leggo mai il contratto di licenza. È davvero indispensabile?
Leggo il contratto di licenza dopo aver installato l'applicazione

Mostra i risultati (1229 voti)
Luglio 2020
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Tutti gli Arretrati


web metrics