Dall'Internet al negozio sotto casa

L'ultima frontiera del marketing segna il passaggio dal mondo virtuale a quello reale; anzi, a quello che conosciamo meglio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-03-2007]

merketing

Beh, sembra proprio che sinora non abbiamo capito un bel niente. Curiosare su eBay? Mai più! Visitare un sito di comparazione prezzi? Ma siamo matti? L'ultima tendenza che -incredibilmente- si va spargendo a macchia d'olio sembra essere quella che potrebbe definirsi home shopping. Come dire il web ridotto al formato pagine gialle.

Un esempio è offerto dal sito americano Krillion, aperto da poche settimane per la vendita di elettrodomestici. Indicando il tipo di apparecchio e il codice postale, si apre l'elenco dei negozi in zona che hanno disponibilità dell'articolo cercato. Stessa musica in Inghilterra con Ask The Local che, aperto l'anno scorso, indirizza verso oltre 3000 esercizi che mettono a disposizione più di 88 mila prodotti diversi.

Ma c'è anche di meglio. Il servizio NearbyNow permette ai consumatori USA di reperire i prodotti persino nei grandi magazzini non solo tramite web ma anche tramite cellulare. Quest'ultima opzione funziona per così dire in "full duplex" perché il cliente entrando può digitare il suo codice sul portatile che gli restituisce le eventuali offerte dei prodotti esposti, oppure può digitare un marchio o il nome di quel che cerca e gli verrà indicato il reparto dove reperirlo.

Per chi avesse dubbi sull'efficacia del sistema, diciamo solo che dopo un test tenuto nello scorso agosto e costato un paio di milioni di euro, si parla oggi di ben cinque centri commerciali che hanno aderito all'iniziativa e di una dozzina d'altri che dovrebbero aderire entro la fine del mese prossimo.

Ovviamente la tecnologia si è affrettata a prendere sottobraccio i possibili consumatori per condurli sani e salvi in prossimità del punto vendita, con la scusa di semplificare l'acquisto. Perciò il servizio Slifter di GPShopper si è inventato un programmino che si installa su PDA e permette di ricevere una foto del prodotto cercato. Dopo aver proposto la lista degli esercizi commerciali nelle vicinanze che hanno la merce in disponibilità e i prezzi praticati, si offre gentilmente di fare da guida fino a destinazione disegnando il miglior percorso su una dettagliatissima mappa stradale.

Fino a quando potremo ancora uscire da soli?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

oppure andare sempre per negozi , provarci il numero di scarpa o prendere in mano e accendere il cellulare che piu ci interessa, e poi tornare a casa ordinando il prodotto preciso su ebay.. :lol:
21-3-2007 15:36

{Aurelia}
da noi e' un'altra cosa Leggi tutto
20-3-2007 10:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2254 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics