Photoshop sbarca sul web

Adobe Photoshop Express è un servizio online per il ritocco fotografico e la condivisione delle immagini.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2008]

Adobe Photoshop Express, ritocco fotografico onlin

Coerente con la propria idea, che vede nel prossimo futuro le applicazioni web sostituire quelle desktop, Adobe ha finalmente lanciato Photoshop Express, applicazione online per il ritocco e la condivisione delle fotografie.

I destinatari, ovviamente, non sono i professionisti, quanto i fotografi amatoriali che, dotati di macchina digitale, vogliono modificare e condividere facilmente il frutto della propria creatività. D'altra parte, dice il direttore dei prodotti Express, Geoff Baum, sono presenti anche alcune caratteristiche che possono interessare i fotografi più avanzati.

Per fare tutto ciò Adobe mette a disposizione alcuni strumenti e 2 Gbyte di spazio. La tecnologia che permette a Photoshop Express di funzionare è basata su Flash e richiede la versione 9 del Player per poter essere utilizzata oltre a un browser e una connessione a Internet, naturalmente.

"Abbiamo visto una convergenza di tendenze in cui gli utenti vengono sopraffatti dal numero delle immagini e desiderano condividerle in modi nuovi e interessanti" ha spiegato Doug Mack, dirigente Adobe.

"La disponibilità di connessioni veloci a banda larga", continua Mack, "ha reso possibile l'uso di applicazioni Internet complesse, di cui Photoshop Express è solo la prima".

Per ora il servizio è in fase di beta testing: in questo periodo sono benvenuti i commenti e i suggerimenti degli utenti. Più avanti, mentre la versione base resterà gratuita, verranno offerte possibilità ulteriori agli utenti paganti: un servizio di stampa, più spazio per l'archiviazione, supporto all'audio e ad altri file multimediali nonché l'apertura a formati diversi da Jpeg, per ora l'unico supportato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

worth1000.com era arrivato prima con aviary (ma bisogna aspettare che accettino la tua sottoscrizione, io ho aspettato 2 mesi).
3-4-2008 18:02

wow..fantastico...eppure vero! :wink:
29-3-2008 21:49

Ed ecco qui... Leggi tutto
28-3-2008 08:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La rete ha reso famosi due personaggi per certi versi simili anche se molto diversi: secondo te chi il pi grande?
Julian Assange. Prende informazioni dalle grandi aziende e dai governi e le rende pubbliche gratuitamente. stato accusato - tra le altre cose - di terrorismo.
Mark Zuckerberg. Prende informazioni e dati personali e li vende alle grandi aziende e ai governi. diventato l'uomo dell'anno.

Mostra i risultati (2113 voti)
Giugno 2023
Pirati del web in lutto: Rarbg chiude per sempre
Venti di tecnocontrollo in Spagna
Maggio 2023
Stack Overflow è la prima vittima della IA
WhatsApp, ora i messaggi si possono modificare dopo l'invio
HP e l'aggiornamento che rende inutilizzabili le stampanti
Windows 10 21H2, aggiornamento forzato in vista
Google Chrome dirà addio al lucchetto da settembre
WhatsApp accede di nascosto al microfono. Solo un bug di Android?
Western Digital agli utenti: gli hacker hanno i vostri dati
Il “Padrino della IA” lascia Google per avvertire il mondo dei pericoli
Aprile 2023
WhatsApp introduce il supporto a più smartphone
La UE metterà il naso negli algoritmi dei giganti del web
Con la vendita della Rete TIM avremo le tariffe più alte
Windows 11 in versione live
Western Digital violata, sottratti 10 Tbyte di dati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 giugno


web metrics