Wireless veloce con lo standard "n"

Zyxel presenta insieme un access point e gli adattatori wireless Pci e Usb creati per supportare il protocollo 802.11n.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-05-2008]

Wireless veloce con Zyxel e lo standard n

Zyxel aggiorna la propria gamma di dispositivi wireless basati sulla tecnologia 802.11n presentando tre prodotti: l'Access Point Wireless Nwa-570n, il Wireless Client Nwa-210n e il Wireless PCI Adapter Nwd-310n.

L'Access Point Nwa-570n (retrocompatibile con gli standard 802.11g e 802.11b) utilizza la riflessione del segnale al fine di incrementare la copertura e ridurre le zone morte, fornendo un'ampiezza di banda massima dichiarata dal produttore di 300 Mbit al secondo. Volendo estendere ulteriormente la copertura del segnale, si possono combinare insieme più access point.

Il NWA-570N supporta la crittografia Wep a 64/128/152 bit, autenticazione 802.1x e WPA-PSK/WPA2-PSK. Per attivare e impostare le opzioni di sicurezza Zyxel ha progettato l'aplicazione Wi-Fi Protected Setup che può generare automaticamente SSID e codici PIN.

I due adattatori per desktop (Pci) e notebook (Usb) sono conformi allo standard 802.11n e retrocompatibili con 802.11b/g e - conclude Zyxel - sono compatibli con l'access point Nwa-570n e pensati per essere usati insieme a esso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Beh, per me che uso il portatile in stanze diverse da dove ho il router la connessione wifi è ideale, anche se preferisco la connessione via cavo quando possibile. Mi lascia perplesso il fatto che se voglio usare il loro router devo anche prendere delle schede usb perchè il mio portatile non supporta lo standard n... A questo punto... Leggi tutto
27-5-2008 15:21

[quote="alpiliguri"]Visto che i geni del marketing si guardano bene dal dirlo, sappiate che i 300 Mb/s tanto pubblicizzati del protocollo 802.11n sono riferiti al link wifi, dato di nessuna utilità pratica e non utilizzabile per fare paragoni. ................../quote] Vero, mai dati sono anche peggiori. Una 54g ha un TEORICO... Leggi tutto
26-5-2008 18:24

Zyxel? Leggi tutto
26-5-2008 18:16

300 Mb/s te li puoi sognare.... Leggi tutto
26-5-2008 13:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (1495 voti)
Ottobre 2019
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
Tutti gli Arretrati


web metrics