Brevetta i link sulle immagini e vuole denunciare tutta Internet

Potenzialmente ogni sito web al mondo dovrebbe pagare per ottenere una licenza o affrontare una causa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-05-2008]

Vuestar brevetta i link sulle immagini

Esiste una minaccia che in teoria può colpire, come candidamente riconosce l'autore stesso, "virtualmente ogni sito web al mondo". La minaccia, ancora una volta, viene dalla questione dei brevetti software.

Stavolta la protagonista (o, forse meglio, l'antagonista) è un'azienda di Singapore, la Vuestar Technologies. Essa ritiene di detenere un brevetto che copre "la ricerca in Internet attraverso immagini visive".

In pratica, viene richiesto di acquistare una licenza dalla Vuestar (con un costo annuale che può andare da 200 dolalri a "milioni")a chiunque "usi immagini visive che contengono un hyperlink ad altre pagine web o siti web".

Non devono essere molti i siti che non ospitano hyperlink sotto forma di immagini; infatti la Vuestar ha già iniziato a far valere i propri diritti - se così si può dire - tra le compagnie di Singapore, chiedendo i danni e progettando uno sbarco a breve temine in Australia e Stati Uniti.

Nel suo mirino ci sono poi Google e Microsoft: i giganti del web non potevano certo mancare, visto che sono i migliori da spremere. Saranno graziosamente risparmiati, invece, i governi e le organizzazioni umanitarie: pur avendo bisogno di una licenza, non dovranno sborsare un soldo.

Gli esperti di brevetti e proprietà intellettuale ritengono comunque che difficilmente una corte darà ragione alla Vuestar. Bryan Tan, di Keystone Law, consiglia pertanto a ogni azienda coinvolta di rivolgersi ai propri legali prima di pagare alcunché.

Di fronte a situazioni come questa, che in teoria avrebbero il potenziale di "mettere in ginocchio Internet" (come dice Keystone Law), ci si chiede come si possa pensare di adottare i brevetti software in quei Paesi che ancora da questi sono liberi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

{Elvio}
Senza Parole Leggi tutto
5-1-2009 07:24

Tanto per cominciare a me già paiono due cose diverse: * mettere un immagine che se cliccata funziona da link (o più precisamente ancora mettere oltre al testo, o al posto del testo, un'immagine in quello che lo standard sull'html chiama il contenuto dell'elemento A. *"la ricerca in Internet attraverso immagini visive". A me... Leggi tutto
30-5-2008 12:21

legalmente, non vale niente Leggi tutto
30-5-2008 11:59

Cose da pazzi!
30-5-2008 11:26

Che tu sappia hanno già brevettato il "copia e incolla"? :wink: Li si che c'è da fare soldi !!
30-5-2008 11:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Pensi che il carpool dinamico (passaggi a utenti che fanno lo stesso percorso organizzandosi via web o smartphone) sia una buona soluzione per diminuire il traffico e abbassare i costi?
E' una buona idea, a patto che sia sicuro, il costo sia basso e non si debba essere legati ad alcun utente.
Non credo che funzionerà in Italia.
Non ne sono sicuro, ma potrebbe funzionare.
Controllerei le referenze dell'autista designato prima di salire sulla sua auto. Ma utilizzerei il servizio.
Parteciperei volentieri perché è un'ottima idea!
Potrei usufruirne, anche per ridurre l'inquinamento, anche se ho la mia auto. Qualche volta potrei fungere da autista.

Mostra i risultati (1570 voti)
Aprile 2020
Violata Email.it: sottratti dati di 600.000 utenti, password comprese
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Tutti gli Arretrati


web metrics