Una pagina infetta ogni 14 secondi

Ogni giorno vengono identificate 15.000 nuove pagine web infette. Un decalogo di sicurezza con i consigli da seguire.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-06-2008]

infettarsi

Il malware viaggia nella Rete al ritmo di una pagina web infetta ogni 14 secondi. Sono oltre 15.000 le nuove pagine web virali al giorno e una e-mail infetta in media ogni 25.000. Solo un sito infetto su 5 è stato realizzato dagli hacker per attirare ignari utenti, il restante è rappresentato da siti autentici contagiati.

Spesso involontariamente un uso non protetto di internet e della posta elettronica può mettere a serio rischio la rete aziendale. In molti casi è la mancata consapevolezza delle possibili conseguenze a generare il pericolo, ecco perché diventa fondamentale seguire regole ed accorgimenti di sicurezza. Ecco per esempio un pratico decalogo di sicurezza approntato da Sophos.

Usare un software antivirus e tenerlo sempre aggiornato

É importante disporre di un sistema in grado di aggiornare tutti i computer regolarmente e tempestivamente: il nuovo malware può diffondersi con estrema rapidità. Inoltre, vanno installate regolarmente le patch del sistema operativo utilizzato, in modo da poter chiudere eventuali vulnerabilità che possono esporre il PC al pericolo di attacchi virali.

Non effettuare mai acquisti suggeriti da e-mail non richieste

Il pericolo è di vedere inserito il proprio indirizzo e-mail nelle liste che vengono vendute agli spammer, con il duplice svantaggio di ricevere ulteriore e-mail spazzatura e di aumentare il rischio di finire vittime di frodi.

Usate un client firewall sui computer collegati a Internet

Un client firewall protegge i computer collegati con il mondo esterno, ecco perché anche chi utilizza un portatile e/o lavora da casa ha bisogno di una protezione firewall.

Non rispondere allo spam e ignorare i link al suo interno

Rispondere ai messaggi spam, anche semplicemente per cancellare l'abbonamento alla mailing list, non fa altro che confermare la validità dell'indirizzo e-mail allo spammer, che spedirà una maggiore quantità di messaggi.

Non usare la modalità "anteprima" nel client di posta

L'opzione "anteprima" apre il messaggio e comunica agli spammer che la loro e-mail è andata a buon fine. Quando si controlla la posta è possibile capire, anche solo in base all'oggetto e al mittente, se si tratta di un messaggio spazzatura.

Utilizzare indirizzi secondari e fornirli solo a persone fidate

Si consiglia di comunicare l'indirizzo principale solo ad amici e colleghi e di utilizzare gli indirizzi secondari per i moduli web. Non pubblicare mai l'indirizzo principale su forum, newsgroup o altri siti pubblici; gli spammer potrebbero facilmente intercettarli con l'utilizzo di programmi che navigano in internet alla ricerca di indirizzi e-mail.

Non rispondete mai ai messaggi che richiedono informazioni finanziarie personali

Diffidate delle e-mail che richiedono di inserire password e dettagli relativi a conti bancari o che includono link per effettuare tali operazioni. Le banche e le società di e-commerce di solito non spediscono messaggi di questo genere.

Visitate i siti internet delle banche digitando l'indirizzo nell'apposita barra

Non selezionate i link presenti nei messaggi di posta indesiderata. I "phisher" possono utilizzare questi collegamenti per reindirizzare l'utente su un sito web fantasma. Meglio digitare l'indirizzo del sito nell'apposita barra per navigare all'interno della pagina autentica.

Non cliccate sui popup

Se appaiono popup inattesi, come quelli che avvertono della presenza di virus sul computer e che offrono una soluzione, non selezionate il link e non autorizzate nessun download. Potreste scaricare e installare software potenzialmente dannosi.

Non salvate le password sul computer o su dispositivi on-line

Gli hacker potrebbero essere in grado di accedere al vostro computer e trovare le password.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (3)

Ciao {draulico}, :ciao: Premetto che non conosco Linux come vorrei. :lol: So che implementa nativamente un ottimo firewall e cominciano a vedersi i primi antivirus (dedicati, per all'ambiente Windows) Di Windows... qualcosina conosco. :P Da quel che so io, ci sono 2 motivi per cui Windows il pi bersagliato dei s.o da virus et... Leggi tutto
21-6-2008 08:13

{draulico}
navigazione sicura Leggi tutto
20-6-2008 22:10

Si sono dimenticati il suggerimento pi importante : usare linux :D
20-6-2008 20:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Trovata l'acqua su Marte. E la vita? Secondo te su Marte...
C' stata vita, sotto forma di batteri.
C' stata vita intelligente.
C' vita, ma solo unicellulare.
Non c' mai stata alcuna forma di vita.
Ci sono impianti e costruzioni aliene.
Nessuna delle risposte precedenti corretta.

Mostra i risultati (4050 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics