Trovare la Mecca è facile: basta guardare il cellulare

Un'applicazione consente di segnalare la corretta direzione della Mecca.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-09-2008]

muslim

Tutti i cellulari (smartphone, palmary, Blackberry...) compatibili con Java possono installare un software che consente di identificare esattamente il posizionamento della Mecca.

Per conoscere la direzione è sufficiente impostare i parametri di riferimento del luogo in cui ci si trova, qualunque esso sia, e poi orientare il cellulare verso il sole.

Il software sarà in grado di determinare le coordinate della città santa dell'Islam e mostrare sul display del telefonino un indicatore fisso: sarà quindi sufficiente voltarsi nella direzione indicata per avere la certezza di rivolgere la propria preghiera verso il luogo sacro.

Il software è scaricabile presso il sito Zero9. Per scaricare il software bisogna però attivare un servizio in abbonamento da 5 euro a settimana: se non si è interessati, è bene disdirlo al più presto (le modalità sono indicate sul sito stesso).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Un prodotto con un numero di potenziali clienti molto ma molto elevato. Chissà se quel prodotto (o magari un altro da affinacarvi) indichi anche l'ora delle preghiere (che dipendono da consideraizoni astronomiche,e quindi variano con la longitudine e latitudine del punto in cui ci si trova). p.s. se mettessero un GPS sul cellulare... Leggi tutto
5-9-2008 12:29

che c............. :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: carambata!!! :wink:
4-9-2008 15:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'Italia e gli italiani sono pronti per il (video)gioco online?
I giocatori sarebbero anche pronti, ma il problema è il digital divide. Senza una connessione broadband il gioco online è una chimera.
In Italia più che in altri paesi ha ampia diffusione la pirateria. Il fatto che buona parte dei giocatori utilizzi prodotti contraffatti limiterà la crescita dell'online gaming.
Barriere linguistiche e ritardi nella diffusione di giochi e tecnologie online ci hanno penalizzato nel passato, ma oggi le possibilità di sviluppo sono rosee.
Non ci sono barriere tecniche, ma solo culturali. Il videogioco è tradizionalmente visto come un prodotto da fruire individualmente o in compagnia di amici.
La comunità di giocatori online italiana non ha nulla da invidiare per qualità e quantità a quelle degli altri paesi.

Mostra i risultati (710 voti)
Aprile 2020
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Tutti gli Arretrati


web metrics