Avg scambia Zone Alarm per un virus

L'antivirus pensava che il firewall della concorrenza fosse un trojan.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-10-2008]

Il noto antivirus gratuito Avg, giunto alla versione 8, dopo l'ultimo aggiornamento ha iniziato a segnalare un'infezione dovuta alla presenza del trojan Agent.r.CX. Gli "infetti" avevano tutti in comune l'uso del firewall Zone Alarm.

I forum di Avg si sono subito riempiti di lamentele da parte degli utenti del prodotto di Check Point (società che a suo tempo ha acquisito i Zone Labs): il risultato è stato il rilascio di un ulteriore update che ha riportato la situazione alla normalità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

esatto
18-10-2008 12:05

Sì, ho clickato sull'apposito tasto nella virus vault (la quarantena) (Era questo che intendevi?) Leggi tutto
17-10-2008 23:53

Mandalo alla casa madre per l'analisi,io faccio sempre cosi coi fp o sospetti.Nel giro di un giorno correggono con un update. Leggi tutto
17-10-2008 16:29

Non solo Zone Alarm Leggi tutto
17-10-2008 12:39

Mah! il NOD32 della Eset è da 1 anno che segnala il file di instllazione dei zone alarm come infetti e blocca l'installazione mettendolo in quarantena o cancellandolo. Ho scritto alla eset segnalando il problema, pensando che fosse un problema solo mio mi hanno chiesto di effettuare tutta una serie di test e di inviargli i risultati.... Leggi tutto
17-10-2008 08:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa più importante per te in un sito Internet?
Estetica
Interattività
Contenuti
Usabilità
Gratuità

Mostra i risultati (2618 voti)
Gennaio 2020
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Tutti gli Arretrati


web metrics