Twitter rifiuta l'offerta di Facebook

Il social network aveva offerto 500 milioni di dollari per l'acquisizione, ma per ora ogni accordo è saltato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-11-2008]

Twitter rifiuta l'offerta di Facebook 500 milioni

Facebook ha tentato di acquisire Twitter ma, per ora, questi ha rifiutato.

Twitter si definisce una "social messaging utility", ossia una sorta di "microblog" basato sull'invio di brevi messaggi (massimo 140 caratteri) con cui tenere continuamente aggioranti i propri contatti (i follower) sul proprio status.

Il maggiore social network aveva messo sul piatto 500 milioni di dollari in azioni, che però Twitter ha ritenuto sopravvalutate; in il reale valore sarebbe stato di soli 150 milioni, considerati troppo pochi per un servizio in ascesa e che conta 5 milioni di utenti.

In realtà Twitter non ha ancora un revenue model, ossia un fonte di ricavi, ben definita e si basa sugli interventi degli investitori per sostenersi; tuttavia le previsioni di crescita prospettano un futuro roseo, che spiega anche l'interesse di Facebook.

Guardando la cosa da un altro punto di vista, poi, non si può non notare come la crescita del social messaging possa comportare l'apparizione sulla scena di un nuovo temibile concorrente; Twitter potrebbe finire per rappresentare la nuova moda del Web 2.0, finendo per soppiantare il "vecchio" Facebook.

L'ultima parola, quindi, non è ancora stata detta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I tweet di Google

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Indubbiamente funziona bene. Il punto forse è che non mi piace proprio l'idea che sta alla base. Non sento il bisogno di tutta questa "interattività" spesso con semi-sconosciuti. Se voglio restare in contatto con i miei amici ho l'email, il cellulare. Se voglio condividere un file glielo invio Se proprio non posso, oppure... Leggi tutto
28-11-2008 11:38

Beh indubbiamente Facebook è uno dei frutti del cosiddetto Web 2.0, quello "interattivo". E' un ottimo social network, un ottimo strumento per gestire e condividere foto. E' uno di quegli strumenti che tutti osannavano qualche mese fa per le loro potenzialità. E che per una volta sono sbocciate veramente. Da noi Facebook e'... Leggi tutto
28-11-2008 10:58

ma, mi domando, si tratta davvero e comunque di un uso "avanzato" ? E' come dire che chi non leggeva, ha scoperto la lettura attraverso EvaDuemila e il gossip Chi non vedeva la tv, ha scoperto il mezzo televisivo con un reality Non sono negativo contro Facebook, capiamoci. Ma come tutti i fenomeni esplosivi e... Leggi tutto
28-11-2008 10:40

Si parla comunque di tre milioni di utenti solo in Italia. E soprattutto, buona parte di questi sono utenti che usano poco Internet, ma "si collegano a Facebook". Cioe' hanno scoperto (gli usi avanzati di) Internet con Facebook. Non e' roba da poco.
28-11-2008 10:34

Io sono d'accordo. E non solo, penso che Facebook sia una grossa bolla di sapone che sta per scoppiare grazie alla "marmaglia" dei suoi utenti che presto se ne stancheranno visto il target a cui si rivolge. Facebook è estremamente sopravvalutato ed è cresciuto troppo, sono quasi certo che si tratti di un fenomeno passeggero e... Leggi tutto
28-11-2008 09:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il prodotto più obsoleto tra questi?
Il lettore DVD da salotto: sta per fare la fine del videoregistratore VHS.
L'iPod: ormai la musica si ascolta con lo smartphone.
Il Blackberry: ha pochissime app, ormai ha fatto il suo tempo.
Angry Birds: ormai la moda è passata.
Un telefonino che non sia smartphone: esistono ancora?
L'auricolare Bluetooth: è bruttissimo a vedersi.
Lo smartwatch, per lo meno quelli di prima generazione: brutti e limitati.
Il Nintendo Wii: non può competere con l'Xbox One e la PS4.

Mostra i risultati (1696 voti)
Luglio 2018
Google accusa la UE: Android rischia di non essere più libero
L'attacco che inganna il GPS con mappe false e manda fuori strada
Adesso che si fa? Strategie mitiganti
Bollette di 30 giorni, ma a vincere sono sempre i gestori telefonici
L'industria petrolifera semina disinformazione sulle auto elettriche
The Firefox Monitor ti svela se i tuoi dati sono stati hackerati
Giugno 2018
Facebook, un brevetto per attivare i microfoni degli smartphone a tradimento
Usare la batteria dello smartphone per rubare i dati
Bug in Windows 7, Microsoft si arrende e toglie il supporto alle vecchie CPU
PeerTube: come YouTube, ma senza censura e basato su BitTorrent
Come si fa a leggere i messaggi cifrati di WhatsApp e Telegram? Non è difficile
Come sarebbe Windows 7 se fosse nato nel 2018?
Il malware che infetta Windows 10 e scatta foto del desktop
Come si riconosce un video Deepfake? A occhio
Lucchetto ''smart'' annuncia a tutti la propria password
Tutti gli Arretrati


web metrics