Tv al plasma presto fuorilegge in Europa

L'Unione Europea si prepara a bandire la stragrande maggioranza degli attuali televisori al plasma, accusati di consumare troppo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-01-2009]

Unione Europea Gran Bretagna bandisce Tv plasma

La rivolta contro i televisori al plasma parte dalla Gran Bretagna, dove secondo l'Indipendent il governo starebbe per metterli al bando, e presto si estenderà in tutta l'Europa.

Per gli inglesi sono "i 4x4 del salotto", intendendo con questa definizione che i televisori al plasma consumano troppa energia (quasi quattro volte di più rispetto a un normale Tv) e perciò danneggiano l'ambiente.

Per questo motivo il governo britannico si sta preparando a limitare o addirittura vietare l'uso degli schermi al plasma, mentre l'Unione Europea sta lavorando a un regolamento per obbligare la vendita dei soli elettrodomestici (dunque anche frigoriferi, lavatrici, asciugatrici eccetera)che rispettino degli standard minimi.

Secondo i rilevamenti, prendendo come riferimento uno schermo da 42 pollici, una Tv al plasma in un anno consuma 822 Kwh, mentre un televisore Lcd si ferma a 350 kwh e uno tradizionale, a tubo catodico, raggiunge solamente i 322 kwh.

Per evitare di incappare nei divieti dell'Unione alcuni produttori già si stanno muovendo, integrando tecnologie di nuova generazione che permetteranno consumi più bassi ma che, fatalmente, alzeranno i prezzi. Possiamo invece ragionevolmente aspettarci che gli affamati televisori attuale verranno venduti a prezzi scontati, ma varrà la pena acquistarli?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

BRAVO FABRIZIO, vedo che anche tu ci vedi bene e conosci i FATTI! lasciamo quelle ciofeche degli LCD a chi si accontenta (e in questo caso non gode neanche) :wink: Leggi tutto
16-1-2009 12:42

{Fabrizio}
Non è vero, i plasma sono gioielli! Leggi tutto
16-1-2009 00:11

Nell'articolo si riporta che esistono LCD che consumano di più di un plasma, che lo stand.by consuma 1/2W contro i ben 20W dei vecchi TV, che la i cinescopi consumano una botta ! Dovrebbero fare come i frigoriferi (proposta dei verdi) ovvero avere una classifica del loro consumo ! Leggi tutto
15-1-2009 20:46

Cari Signori, è IL MERCATO... le tecnologie a basso consumo ci sono, vedi oled, ma giacciono a invecchiare nei cassetti, in attesa di aver ammortizzato e soprattutto BEN SFRUTTATO le tecnologie (del cacchio) attuali. Gli industriali fanno i loro interessi, ci vorrebbero governi NON SERVI che stabilissero degli standard,... Leggi tutto
15-1-2009 19:02

Eh vabbuo'.. Leggi tutto
15-1-2009 18:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1743 voti)
Agosto 2020
Mozilla licenzia il 25% dei dipendenti
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics