Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.



Newsletter n. 1975

kickasstorrents bloccato gdf Hot!

News - Il popolare sito BitTorrent non è più raggiungibile dall'Italia. (10 commenti)
24-05-2012
Hot! musica digitale italia aumento fimi

News - Il download e lo streaming dei brani cresce a due cifre e conta ormai per il 30% dell'interno mercato musicale. (1 commento)
24-05-2012
Samsung Galaxy S III Wind S-Voice Hot!

News - Intanto il firmware sfugge in Rete con tanto di assistente personale S-Voice, rivale diretto di Siri. (2 commenti)
24-05-2012
Hot! hp licenzia 27000

News - L'azienda in crisi punta a risparmiare più di 3 miliardi di dollari l'anno. (4 commenti)
24-05-2012
bittorrent inc causa bittorrent marketing gmbh Hot!

Flash - L'azienda americana fa causa all'omonima tedesca, rea di sfruttare il marchio BitTorrent per confondere gli utenti.
24-05-2012
Hot! olivetti olipad graphos

Maipiusenza - Olipad 3 e Olipad Graphos, pensati per le aziende, offrono Android 4.0 Ice Cream Sandwich e la piattaforma nVidia Tegra.
24-05-2012
Zeus News Hot!

News - Nella duplice veste di app per iOS e plugin per desktop, rivoluziona la ricerca nel web così come la conosciamo. [VIDEO] (2 commenti)
di Veronica Ciarumbello, 24-05-2012
Hot! dna riscrivibile bit

News - Ora il DNA stesso può essere usato come una memoria riscrivibile per conservare informazioni. (6 commenti)
24-05-2012

News - Le associazioni a tutela del copyright dicono di voler colpire solo i grandi condivisori ma non esitano a portare in tribunale anche i piccoli. (3 commenti)
di Dodi Casella, 24-05-2012
Hot! sir jonathan ive imac

News - Jonathan Ive è stato nominato Cavaliere dell'Impero Britannico per il suo lavoro sui prodotti Apple. (1 commento)
24-05-2012

NL 0 -
00-00-0000
Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l’impatto dei tempi di indisponibilità di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttività e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l’obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (821 voti)
Leggi i commenti (6)
Marzo 2015
Nerdcensione: Cinquanta Sfumature di Grigio
Febbraio 2015
100 trucchi per Windows 7 e Windows 8
WhatsApp, arrivano le chiamate vocali
Lenovo ha preinstallato malware sui suoi PC
Velocizzare Windows all'avvio, selezionare più file senza la tastiera
Samsung Galaxy S6, ecco come pagarlo meno
La casa di Fazio dovrà rimanere segreta
Abilitare il God Mode, cancellare dati in modo sicuro e login automatico
Vulnerabilità nelle BMW, le auto in balia dei malintenzionati
Facebook adesso ti pedina ovunque su Internet
Galaxy S6, le immagini in anteprima
Arriva LibreOffice 4.4, più bello e più snello
Gennaio 2015
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Tutti gli Arretrati
web metrics