Beveroni antienergetici

L'epoca degli energy drink è tramontata: è la volta delle bevande a base di camomilla e valeriana che combattono la frenetica vita moderna.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-12-2009]

Beveroni antienergetici Slow Cow Red Bull

"È la mia missione: calmare il mondo": Peter Bianchi, l'autore di questa frase, è l'amministratore delegato della Innovative Beverage Group Holdings, azienda che ha sviluppato la bevanda antienergetica Drank, il cui scopo è indurre sensazioni di pace in coloro che la bevono.

"Ho visto l'America andare sempre più di fretta. Tra un po' ci esauriremo" spiega Bianchi, il quale ha visto un'occasione di business nel produrre bevande che, anziché avere effetti stimolanti, hanno effetti calmanti entro 15/30 minuti dall'assunzione.

Bianchi, con la sua Drank, non è l'unico in questo mercato: esistono anche Slow Cow, Ex Chill e Malava Relax che promettono "una vacanza in bottiglia" o "una sessione di agopuntura in ogni lattina".

L'era degli energy drink sembra avviarsi al tramonto e i dati di vendita della Innovative Beverage lo confermano: la crescita ottenuta nel secondo trimestre del 2009 è stata del 228%.

Le bevande rilassanti hanno iniziato ad apparire nel 2007 ma è solo di recente che hanno destato l'attenzione dei consumatori: "Forse" - ipotizza Jenny Foulds, analista di mercato di Zenith International - "è perché gli stili di vita sono sempre più frenetici e si comincia a realizzare che non si può andare avanti così".

Non si può poi affermare che ai produttori dei relaxing drink manchi il senso dell'umorismo nello scegliere il nome da dare ai propri prodotti. Slow Cow si pone come diretto rivale di Red Bull (forte dei 4 miliardi di unità vendute nel 2008) grazie alla forza dei propri ingredienti principali: camomilla e radice di valeriana.

La considerazione più inquietante fatta a margine dell'apparizione di questi prodotti è stata avanzata da Jenny Foulds, che ipotizza uno scenario in cui al mattino ci si affida a un energy drink per corrispondere alle attese della società e alla sera si apre una lattina di Slow Cow (o simili) per riuscire a rilassarsi: una manna per i produttori, forse una nuova dipendenza per i consumatori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

te scherzaci, un drink a metÓ strada Ŕ quello che non fa NULLA, neutro, acqua del rubinetto insomma.... se gli prende lo schiribizzo ce la vendono imbottigliata a peso d'oro (ancora pi¨ di adesso) uhmmm... ma forse c'Ŕ giÓ, li chiamano "soft drink" in pratica bibite annaquate, il massimo esponente (nel senso diluita a... Leggi tutto
7-12-2009 23:25

ahahha mi viene solo da ridere... povero mondo !! ora il drink rilassante... il prossimo? il drink che sta a metÓ strada? mix tra caffeina e valeriana magari.... :roll:
7-12-2009 22:37

uhm... in effetti un uovo o due ogni tanto lo mangio volentieri, oltre che essere un ingrediente indispensabile o quasi in cucina... il pollo mi piace, ma non alla follia.... se proprio non c'Ŕ altro :roll: vista la crisi, stavo giusto pensando di prendere due galline "da compagnia" ho un giardino abbastanza grande e anche... Leggi tutto
6-12-2009 00:39

Per questo le galline vengono chiuse nel....pollaio :P Resta il fatto che tutti mangiano le uova, anche se escono dallo stesso buco, ed ha tutti piace il pollo ( anche se oramai nessuno in realtÓ ne ha viso uno dal vivo) da mangiare. 8) Leggi tutto
5-12-2009 23:56

pi¨ che altro puzzano, specialmente quando piove, e poi hanno i pidocchi "pollini" e cachicchiano dovunque e continuamente :lol: Leggi tutto
4-12-2009 22:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai per entrare in un sito di home banking (ad esempio, Money Bank). Quale tra questi indirizzi Internet ti sembra sicuro?
http://MoneyBank.com
https://MoneyBank.com
https://MoneyBamk.com
https://MoneyBank.xyz.com
Non uso siti di home banking

Mostra i risultati (3496 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics