Microsoft cede sul ballot screen

I browser saranno proposti in ordine casuale per accontentare sia l'Unione Europea che i concorrenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-12-2009]

Microsoft ballot screen ordine casuale browser

Il ballot screen sta per arrivare sui computer europei, o almeno questo è quanto si può dedurre dalle ultime indiscrezioni: proposta, rimandata e rimaneggiata più volte, la schermata che consentirà agli utenti di Windows di scegliere il proprio browser preferito si avvicina al debutto.

La remissività di Microsoft è ammirevole, in questo campo; l'ultima lamentela avanzata dai concorrenti riguarda l'ordine in cui i browser saranno proposti, ma anche in questo senso l'azienda di Redmond si è detta pronta a piegarsi alle richieste.

Anziché proporre i browser in ordine alfabetico, o per quote di mercato, le alternative saranno presentate secondo un ordine casuale: in questo modo non tutti gli utenti che per pigrizia sceglieranno la prima possibilità selezioneranno la stessa.

A questo punto tutti dovrebbero essere soddisfatti e la conclusione dell'accordo con l'Unione Europea essere prossima (si parla del 15 dicembre) e comprendere alcuni ritocchi grafici al ballot screen, in modo che nessun elemento della schermata riporti alla mente degli utenti Internet Explorer, svantaggiando gli altri.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Android, un ballot screen per scegliere il browser predefinito

Commenti all'articolo (2)

CONCORDO! si guarda il dito e non....la luna :roll:
9-12-2009 10:53

Siamo alla fiera dell'assurdo...
9-12-2009 09:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1366 voti)
Settembre 2019
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics