Primo volo per l'aereo a energia solare

Solar Impulse ha volato per 87 minuti. Nel 2012 farà il giro del mondo senza carburante.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-04-2010]

Solar Impulse aereo energia solare primo volo

Adesso si incomincia a ragionare: Solar Impulse, l'aereo a energia solare, ha compiuto con successo il primo volo "serio", decollando da una base aerea in Svizzera.

Il primissimo test, eseguito lo scorso dicembre, aveva visto Solar Impulse alzarsi a un solo metro da terra e percorrere 350 metri: a quel tempo l'obiettivo del suo ideatore - fare il giro del mondo senza una goccia di carburante, ma alimentato dal sole - sembrava fin troppo ambizioso.

Ora invece il traguardo è un po' più vicino: l'aereo - alimentato dalle sue 12.000 celle solari - si è sollevato fino a 5.500 piedi (circa 1,6 km) e ha eseguito delle manovre di test, comportandosi proprio come i progettisti desideravano.

Il volo, eseguito in pieno giorno, è durato in totale 87 minuti e si è concluso con un atterraggio perfetto.

Marcus Scherder, il pilota, ha commentato: "Nonostante le sue enormi dimensioni - Solar Impulse ha un'apertura alare di più di 60 metri - e il peso piuma, la governabilità dell'aereo ha corrisposto le nostre aspettative".

Solar Impulse può raggiungere una velocità massima di 70 Km/h ed è studiato per poter volare anche di notte, utilizzando l'energia accumulata durante il giorno; le prime prove notturne sono fissate per quest'estate.

Se tutto andrà come previsto, nel 2012 Solar Impulse realizzerà la prima circumnavigazione aerea del globo senza consumare una sola goccia di carburante.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'aereo Solar Impulse 2 farà il giro del mondo con l'energia solare

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 23)

{utente anonimo}
L'aereo fotovoltaico ha volato per 26 ore Leggi tutto
11-7-2010 18:36

Vorrei far notare che all'epoca esistevano scienziati che prima asserivano che era IMPOSSIBILE e che dopo era tutta una truffa o comunque era limitato e di nessun sviluppo.... Ora viaggiamo tra continenti in aerei da 400persone! Ciao Leggi tutto
10-4-2010 01:44

Ciao Leggi tutto
10-4-2010 01:39

Ricordati che stai parlando a posteriori, magari se tu fossi stato al test dei Wright, avresti detto una cosa simile :wink: Leggi tutto
8-4-2010 19:08

Quando vedrò un aereo a energia solare trasportare 100 tonnellate ti darò ragione. Ma le difficoltà per passare da questo test a un aereo serio sono estremamente maggiori che non quelle dei fratelli Wright. Comunque è un ottimo banco di prova per lo studio di materiali, batterie, dinamica del volo, ecc ecc. Leggi tutto
8-4-2010 17:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (394 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics