iPad violato a tempo di record

Un hacker è riuscito nel jaibreaking del tablet di Apple. Ecco il filmato che lo prova.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-04-2010]

iPad Jailbreak MuscleNerd

La somiglianza tra l'iPhone è l'iPad va ben oltre l'aspetto e il sistema operativo (iPhone OS 3.1 per il telefonino, in versione 3.2 per il tablet): si possono condividere anche le tecniche di hacking.

MuscleNerd, hacker già noto per aver superato le protezioni dell'iPhone, è riuscito a effettuare il jailbreak anche dell'iPad, riuscendo a ottenere una shell di root sul tablet di Apple appena entrato in circolazione.

Per dimostrare la veridicità delle proprie affermazioni, MuscleNerd ha realizzato un video - che riportiamo qui sotto - in cui non mostra i dettagli su come sia riuscito a ottenere l'accesso all'iPad, ma soltanto gli effetti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

hahahaha!!! Grande!! :D questa è l'ennesima riprova che la tecnologia deve essere disponibile a tutti e non solo a una ristretta cerchia di sapienti che la utilizzano per il solo uso e consumo! Quanto vorrei che Tesla fosse vivo in questo periodo... con lo scambio di informazioni che abbiamo oggi il mondo sarebbe un posto meraviglioso!... Leggi tutto
10-4-2010 11:19

bravo bene 7+ Leggi tutto
8-4-2010 22:10

Probabilmente iPad è un prodotto ancora acerbo è quindi non dotato delle sofisticazioni necessarie a proteggerlo, nonostante che sia un figlio del kernel darwin, ma come abbiamo visto per iPod, iphone e compagnia, l'SO e sempre stato zoppicante e migliorato molto lentamente. In questo caso sorge il dubbio se l'hacker sia stato... Leggi tutto
8-4-2010 21:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come credi che sarà la vita per la maggior parte della gente nel 2100?
Un idillio ipertech.
Grossomodo come adesso, con qualche giocattolo in più e/o in meno.
Roba da candelabri, biciclette e abaco.
Terribile, da gente allo sbando, senza più civiltà.
Non ci sarà più. Ormai saremo estinti, o sull'orlo dell'estinzione.

Mostra i risultati (3256 voti)
Settembre 2019
Gli utenti hanno il diritto di rivendere i giochi comprati su Steam?
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics