I Garanti privacy europei contro Facebook

L'Unione Europea protesta contro il silenzio-assenso sulla condivisione dei dati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-05-2010]

Facebook protesta garanti privacy

Il problema del rispetto della privacy su Facebook è arrivato sui tavoli dei senatori americani e dei Garanti europei per la privacy: entrambi i soggetti hanno espresso le loro preoccupazioni, e i capi del social network si sono riuniti in fretta per decidere il da farsi.

Se ancora non ci sono notizie sui risultati della riunione - non si sa se porterà a una nuova modifica delle impostazioni sulla privacy - le preoccupazioni della politica sembrano circostanziate.

I senatori americani pretendono che Facebook adotti estensivamente un modello che vieta la condivisione dei dati a meno che questa non sia stata esplicitamente autorizzata dagli utenti.

Le ultime modifiche vanno invece proprio in senso contrario, e per di più ogni cambiamento delle regole avviene senza che gli utenti siano sufficientemente informati di quanto sta accadendo. (l'articolo prosegue qui sotto)

D'altra parte è stato lo stesso Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, a dichiarare che la privacy non è tra le priorità del social network.

Tutto ciò non è stato per niente gradito ai Garanti per la privacy dell'Unione Europea, che hanno preparato una lettera di protesta contro la politica del silenzio-assenso alla condivisione dei dati (una manna per gli inserzionisti e coloro che si occupano di marketing).

I Garanti, riuniti nel gruppo di lavoro Articolo 29, hanno chiesto che Facebook intervenga immediatamente ed è anche per questo che i dirigenti del social network si sono affrettati a riunirsi. In caso le richieste dell'Europa vengano ignorate, è possibile che a Bruxelles vengano presi dei seri provvedimenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

E andranno a chiederne conto al garante di turno :D ragion per cui meglio occuparsene ora. Tuttavia lo trovo un esercizio sostanzialmente futile visto che facebook, come altri servizi, viene fornito gratuitamente ragion per cui cercheranno di trarre profitto dall'unica cosa data in cambio: i fatti nostri. Leggi tutto
16-5-2010 19:52

La favola dei tre porcellini. Leggi tutto
16-5-2010 10:44

{myheartisblack}
ma se la gente vuole la casa di cartone lasciategli la casa di cartone, quando cadrà si accorgerà che erano meglio i mattoni
15-5-2010 05:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual tra questi l'evento che attendi di pi?
CES, gennaio, Las Vegas
Mobile World, febbraio, Barcellona
CeBIT, marzo, Hannover
E3, giugno, Los Angeles
Computex, giugno, Taipei
IFA, settembre, Berlino
Smau, ottobre, Milano

Mostra i risultati (981 voti)
Aprile 2020
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Tutti gli Arretrati


web metrics