Le dieci celebrità più pericolose di Internet

Cameron Diaz è la più pericolosa. La seguono Julia Roberts e Jessica Biel, chiude Anna Paquin. La top-ten del malware.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-08-2010]

cameron diaz

Cameron Diaz ha rimpiazzato Jessica Biel come celebrità più pericolosa da ricercare sul web, secondo uno studio rilasciato da McAfee. L'azienda ha effettuato una ricerca sulle persone più famose nella cultura popolare per individuare le celebrità più pericolose sul Web tra atleti sportivi, cantanti, politici, attori e star di Hollywood.

Il report ha rivelato che in cima all'elenco dei "più pericolosi" si posizionano attori e modelle, mentre politici come Barack Obama e Sarah Palin sono più "sicuri".

I criminali informatici spesso utilizzano i nomi di celebrità per attirare gli internauti su siti che in realtà nascondono software malevolo. Chiunque ricerchi i video o le fotografie più recenti potrebbe ritrovarsi con il Pc infestato dal malware invece che dei semplici contenuti divertenti.

La ricerca ha rilevato che, ricercando le immagini e le informazioni più recenti relative a Cameron Diaz, c'è il 10% di possibilità di finire su un sito web risultato positivo a minacce online come spyware, adware, spam, phishing, virus e altro malware.

I fan che digitano nel campo di ricerca "Cameron Diaz" o "Cameron Diaz and downloads," "Cameron Diaz and screen savers," "Cameron Diaz and wallpaper," "Cameron Diaz and photos" e "Cameron Diaz and videos" rischiano di imbattersi in minacce online create per sottrarre informazioni personali. Cliccando su questi siti pericolosi e scaricando file come fotografie, video o screensaver, gli internauti corrono il rischio di scaricare virus e malware.

Lo studio utilizza il sistema di classificazione dei siti di SiteAdvisor, che indica quali siti sono pericolosi se si ricercano nomi di celebrità sul web e calcola una percentuale di rischio complessiva. Di seguito la Top 10 delle celebrità rilevate dallo studio di quest'anno con le percentuali di rischio più elevate:

1░ posto: Cameron Diaz. Ultimamente alla ribalta per il successo dei film "Knight and Day" e "Shrek Forever After", le ricerche relative a Cameron Diaz comportano una possibilità su dieci di finire su un sito pericoloso.

2░ posto: Julia Roberts. L'attrice vincitrice di premi oscar Julia Roberts è una delle "fidanzate" d'America, e sarà a breve alla ribalta con il film in uscita "Eat, Pray, Love". Il rischio complessivo legato alle ricerche di Julia Roberts è pari al 9%, mentre se si ricerca "Julia Roberts and downloads" c'è il 20% di possibilità di scaricare una foto, uno sfondo o un altro che contengono malware.

3░ posto: Jessica Biel. La celebrità più pericolosa dello scorso anno perde due posizioni. Jessica Biel continua a riempire le cronache rosa per la sua altalenante relazione con Justin Timberlake e ha recitato nel film "The A-Team" nel giugno di quest'anno. Mentre il rischio complessivo legato alla ricerca del suo nome è del 9%, se si ricerca "Jessica Biel and screensavers" si ha il 17% di possibilità di finire su un sito pericoloso.

4░ posto: Gisele Bündchen. La supermodella più pagata del mondo sale di due posizioni rispetto alla classifica dello scorso anno. Effettuare una ricerca per "Gisele Bündchen and screensavers" può essere pericoloso, poiché il 15% dei risultati della ricerca potrebbero installare spyware, malware o virus sul computer.

5░ posto: Brad Pitt. Pitt è spesso alla ribalta per le notizie relative ai suoi film e alla sua vita personale. Non stupisce che quest'attore sia stato presente nella Top 10 negli ultimi tre anni. Quest'anno è risalito di cinque posizioni. Scaricando foto, screensaver o altri file relativi a Brad l'utente potrebbe ritrovarsi con adware o spyware installati sul suo computer.

6░ posto: Adriana Lima. Ricercando materiali da scaricare relativi a questa bellezza brasiliana gli utenti possono finire su siti classificati con punteggio rosso. Adriana Lima è famosa per essere uno degli Angeli di Victoria's Secret dal 2000.

7░ posto: Jennifer Love Hewitt, Nicole Kidman. Effettuare ricerche su queste due star di Hollywood comporta le stesse possibilità di finire su siti web malevoli.

8░ posto: Tom Cruise. Date le recenti chiacchiere relativamente alla sua performance nel corso degli MTV Awards e al suo recente film "Knight and Day," Cruise risale nella top 10.

9░ posto: Heidi Klum e Penelope Cruz. Entrambe spesso sotto le luci dei riflettori, condividono la nona posizione. I criminali informatici utilizzano i loro nomi per attirare i consumatori su siti pericolosi. Heidi Klum conduce il programma "Project Runway" mentre Penelope Cruz è di recente balzata alla ribalta per il suo ruolo nel film "Sex and the City 2" e per la sua prevista partecipazione al quarto film della serie "I pirati dei caraibi".

10░ posto: Anna Paquin. La star della serie televisiva "True Blood" è tanto pericolosa sul web quanto lo è sullo schermo. Se si cercano screensaver relativi ad Anna Paquin si possono scaricare materiali infestati di malware.

Attenzione alle bellezze di Victoria's Secret. Tre delle top model di Victoria's Secret sono presenti nella top ten di quest'anno. Se si cercano materiali da scaricare relativi a Gisele Bündchen (#4), Adriana Lima (#6) e Heidi Klum (#9) si potrebbe finire su un'alta percentuale di siti pericolosi.

Atleti pericolosi. Le star del tennis Maria Sharapova e Andy Roddick ricoprono rispettivamente le posizioni 13 e 14. La maggior parte dei siti pericolosi sono stati scoperti ricercando screensaver relativi a questi atleti sexy. Quest'anno, David Beckham si è classificato alla posizione 29 mentre Tiger Woods è arrivato alla posizione 33.

"La febbre di Bieber" non è pericolosa. Il fenomeno dei teenager Justin Bieber si è posizionato in coda alla classifica, alla posizione 46. Questa giovane star ha di recente infranto un record di YouTube con un numero di visite maggiori di Lady Gaga (37). Altre giovani star di Hollywood come Miley Cyrus (44) e Zac Efron (40) si sono rivelate piuttosto sicure.

Obama e Palin in fondo alla classifica. Il presidente Barack Obama (49) e Sarah Palin (50) non sono tra le personalità più pericolose da ricercare online; si sono posizionate in fondo ai risultati della ricerca di quest'anno, ancor più in basso rispetto allo scorso anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'aggravarsi del tasso di inquinamento atmosferico fa assumere alle amministrazioni comunali la decisione di bloccare la circolazione delle auto. Cosa ne pensi?
Era ora: si tratta di una misura necessaria e urgente.
I blocchi del traffico sono inutili e peggiorano la vita delle persone.
Sono d'accordo, ma i provvedimenti dovrebbero essere pi¨ incisivi (o addirittura permanenti).
Sarei d'accordo solo se prima venissero potenziati i trasporti pubblici.
Non so.

Mostra i risultati (1512 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 dicembre


web metrics