Microsoft dà il via libera all'hacking di Kinect

L'azienda non farà nulla per impedire l'utilizzo della periferica sui PC.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-11-2010]

Microsoft Kinect hacking via libera Minority Repor

Quando i primi hacker riuscirono a utilizzare Kinect con un normale PC, il primo pensiero fu: "Chissà quanto ci metterà Microsoft a sguinzagliare il suo esercito di avvocati?".

Pare invece che i timori di una repressione legale fossero del tutto immotivati: per bocca di Alex Kipman, manager responsabile della divisione che si occupa di Xbox, l'azienda ha spiegato che non muoverà un dito per imperdire l'uso libero di Kinect.

"Kinect non è stato violato dagli hacker" ha spiegato Kipman. "Gli hacker non sono riusciti a penetrare negli algoritmi presenti su Xbox e non sono riusciti nemmeno a mettere un dispositivo tra il sensore e la console: è questo ciò che noi chiamiamo hacking, e per evitarlo abbiamo moltiplicato i nostri sforzi".

Come si spiegano, dunque, i risultati ottenuti? Kipman risponde: "Qualcuno ha semplicemente scritto un driver open source per PC che in sostanza apre la connessione USB, che non abbiamo protetto intenzionalmente, e legge gli input dal sensore".

Insomma un utilizzo di questo tipo è lecito e, anzi, Microsoft stessa si dichiara "entusiasta" di quanto sta avvenendo.

Si tratta di un'ottima notizia anche perché le possibilità d'uso di Kinect come interfaccia alternativa per i PC già vanno concretizzandosi: l'azienda tedesca Evoluce ha per esempio realizzato un software che permette di controllare Windows 7 con gli stessi movimenti visti nel film Minority Report, come dimosta il video che riportiamo qui sotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

E pensare che qualche giorno fa l'avevo buttata lì come battuta... :lol: A quanto pare in seno a Microsft è in atto una profonda rivoluzione, magari è proprio questo avvenimento che ha permesso di dare alla luce prodotti finalmente in grado di competere "lealmente" con gli altri, tipo Win7 e l'ultima versione di IE. :wink:
24-11-2010 15:18

Microsoft teme solo uno scopiazzamente delle sue tecnologie con evedenti ripercussioni sul mercato console e violazione brevetti.. per il resto non glie ne interessa molto anzi come dicono loro sono contenti di vendere piu kinect ed essersi trovati i driver scritti gratis :D
23-11-2010 20:31

Non mi sembra un gran che. A parte l'effetto barchetta a remi su mare mosso, che invece pare un'invito a vomitare persino le tagliatelle di Nonna Pina.
23-11-2010 20:06

{utente anonimo}
c'e' gia' anche un driver per linux! Leggi tutto
23-11-2010 17:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il Garante Privacy ha istituito - ormai da anni - un servizio che in teoria dovrebbe tutelare la privacy dei cittadini iscritti, vietando ai call center di chiamare i loro numeri telefonici. Secondo la tua esperienza, il Registro delle Opposizioni funziona?
Sì. Sono iscritto e non mi scocciano praticamente mai.
Non lo so. Non sono iscritto.
No. Sono iscritto e continuo a ricevere telefonate con proposte commerciali.

Mostra i risultati (2915 voti)
Maggio 2021
WhatsApp cambia le regole, ma niente panico
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 maggio


web metrics