Vodafone Booster, rete 3G ovunque grazie alle femtocelle

La connessione UMTS/HSDPA ora può arrivare anche nei seminterrati e nelle zone isolate degli edifici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-01-2011]

Vodafone Booster 3G HSDPA taverne ADSL

Vodafone promette di aver trovato la soluzione per telefonare o navigare su internet con smartphone e chiavette anche quando ci si trova in taverna, in cantina e in tutte quelle zone parzialmente isolate all'interno degli edifici.

Tutto ciò è possibile grazie a Vodafone Booster, una "femtocella" in grado di portare la rete mobile ovunque: l'azienda, prima in Italia, offrirà questa possibilità a partire dalla primavera sia per clienti privati che per le aziende.

Il Gruppo Vodafone ha avviato i primi test tecnici con le femtocelle nel febbraio 2008 e ha lanciato dispositivi che utilizzano questa tecnologia in Inghilterra, in Spagna, in Grecia e oggi anche in Italia.

Il lancio coinvolge in anteprima 50 clienti tra privati, professionisti e grandi aziende - tra cui KLM Air France, Bershka (Gruppo Zara) e SCA (azienda che opera nel settore del packaging) - in vista del lancio commerciale, previsto per la primavera del 2011.

Vodafone Booster si avvale di una connessione ADSL ed è in grado di creare un punto di accesso alla rete mobile consentendo ai clienti di telefonare e navigare sfruttando una copertura di rete mobile anche all'interno di case, uffici, impianti industriali e in tutte le aree prazialmente isolate come le taverne o i piani interrati.

Facile e veloce da installare, Vodafone Booster supporta tutti i cellulari con tecnologia UMTS/HSDPA, i PC e i tablet con modem UMTS/HSDPA integrato e tutte le Vodafone Internet Key.

Il dispositivo può supportare fino a 8 connessioni in contemporanea, sia voce che dati.

I clienti potranno inoltre scegliere di limitare l'accesso alla rete mobile ad una lista di numeri di telefono definita, in modo da beneficiare in modo esclusivo della rete mobile generata dal dispositivo.

Sarà possibile da metà gennaio scoprire le funzionalità di Vodafone Booster in alcuni punti vendita, tra cui i negozi Vodafone ONE degli aeroporti di Linate e Fiumicino, di via Orefici a Milano e di via del Corso a Roma.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
TIM avvisa gli utenti: il 3G è agli sgoccioli

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Mi spiace tu l'abbia scoperto così, ma non è una prerogativa di Voda.. Leggi i contratti degli altri operatori e capirai... E' un po' come chi mette ALICE 7 MEGA e poi pretende di andare a 7 MEGA... Non è mica scritto quello nel contratto! Leggi tutto
12-1-2011 14:36

Sì, forse non c'è relazione diretta col topic, se non quella della velocità di banda, alla quale Vodafone può sempre e comunque porre una ulteriore limitazione della velocità di connessione (c.d. traffic shaping) in via prioritaria sulle applicazioni che determinano un maggior consumo di banda a suo insindacabile giudizio, quando e... Leggi tutto
12-1-2011 10:42

Scasa ma... qual è la relazione col Topic? Leggi tutto
12-1-2011 09:07

Articolo 10 Leggi tutto
12-1-2011 03:00

"Sperimentazione", ok, ma come pensano di commercializzarli? Legalmente (Codice delle Comunicazioni elettroniche) questo tipo di installazione si preconfigura come una comune cella (o microcella per la precisione) con tutto ciò che va dietro... tipo esser sotto il diretto controllo del detentore della licenza...
11-1-2011 13:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerà maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1448 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 gennaio


web metrics